In una bottega in Turchia il proprietario di una barberia ha mantenuto le antiche tradizioni del posto aggiungendo un qualcosa di veramente unico.

Il proprietario cinquantenne ha, infatti, un metodo molto particolare di svolgere il suo lavoro: lo fa appeso al soffitto proprio come un pipistrello.

L’agenzia “Turk Press” ha raccontato «che il barbiere lavora in questo modo da 23 anni: precisamente dal 1995 quando ha iniziato questo mestiere». Ogni giorno ormai, fuori la bottega (di bat, in inglese pipistrello) la fila aumenta. Tutti vogliono vederlo all’opera e capire come riesca a stare tutto il tempo appeso a testa in giù in quel modo e come si appende al soffitto mentre usa il rasoio, così come tanti turisti stranieri.