Il plank, che grande invenzione! Per chi non lo conoscesse: si tratta di un esercizio statico nel quale bisogna mantenere il corpo in posizione corretta, anche se non si fa un movimento specifico. Ci sono diverse varianti di questo esercizio: in questo che vi proponiamo, da fare 5 minuti al giorno, vi ritroverete con tricipiti tonificati così come la pancia, le natiche e i muscoli dorsali. E naturalmente vi eserciterete sugli addominali. Scopriamolo con l’aiuto di ‘Fabiosa’!

Riscaldamento
Solito plank: sollevatevi in appoggio sugli avambracci, qundi tendete i muscoli addominali senza piegare la pancia. Il corpo deve formare una linea retta.

Poi iniziate con le tre varianti. La prima prevede il sollevamento delle gambe: alzate leggermente i fianchi e sollevate la gamba destra per 30 secondi, poi quella sinistra, così come nell’immagine.

La seconda variante prevede il rafforzamento di avambracci e mani. Mettetevi in posizione in appoggio sulle mani, quindi in appoggio sugli avambracci, poi di nuovo nella posizione di partenza. Restate fermi per 30 secondi.

Infine, il plank con sollevamento del bacino. Sollevate il bacino e contemporaneamente contraete la pancia. Rimanete immobili nel punto più alto, poi scendete tornando alla posizione originale. Sempre 30 secondi!