La pasta a cena fa ingrassare? Ecco la risposta degli esperti che toglie i dubbi

pasta

Pasta a cena? Questo il dubbio che in tanti si pongono di sera dopo una giornata di lavoro dove non si è riusciti a consumare un pasto completo. Ma consumare un piatto di spaghetti o di un primo a scelta nelle ore serali fa davvero male alla salute? Domanda che torva le risposte dei nutrizionisti che tolgono ogni tipo di dubbio.

E’ risputo che nutrizionisti e dietologi spesso preferiscono limitare sia la pasta che il pane nell’alimentazione che viene definita perfetta. Si consiglia spesso di avere una colazione abbondante, un pranzo ricco e una cena leggera per non appesantirsi ed avere quindi anche una digestione complicata.

Appesantirsi la sera a cena infatti darebbe minori possibilità di smaltire quanto mangiato prima di andare a dormire. Si tratta di tempi ‘tecnici’ necessari all’organismo per lo smaltimento dell’alimento che per forza di sera avrebbe minore probabilità di riuscita corretta rispetto a come potrebbe accadere durante la giornata.

–> Leggi anche 4 dicembre: Santa Barbara. La storia della patrona dei Vigili del Fuoco

Per gli esperti non c’è alcun rischio: anche a cena la si può mangiare senza problemi

pasta

Facendo un rapido consulto tra vari esperti in alimentazione si arriva ad una conclusione che in tanti non si aspettano. Ossia che mangiare la pasta anche di sera non comporta alcun disturbo. E tanto meno si arriverebbe a mettere chili di troppo. Sfatato, quindi, l’ennesimo falso mito che si ha sul cibo. Anzi, nutrizionisti e dietologi sono concordi nel dire che si tratta come sempre di questione di quantità.

Mangiare pasta, possibilmente al dente, aiuta addirittura la digestione anche a cena. Nessun divieto e fasce orarie, bisogna stare attenti alle porzioni. Con la pasta come per tutti gli altri alimenti. E’ ovvio che si consiglia di non esagerare di sera e di evitare bevande alcoliche o cibi di dubbia provenienza. Ma sull’alimento maggiormente diffuso e consumato dagli italiani nessuna preclusione.

Il consiglio resta quello di riuscire a controllarsi durante la giornata per capire il consumo energetico che si è accumulato prima di sedersi a tavola la sera. Così facendo si potranno ottenere tanti risultati. Dalla dieta all’alimentazione corretta e salutare.

–> Leggi anche Colesterolo alto: sono ad alto rischio infarto e ictus i giovani adulti