È uno dei prodotti preferiti dai bambini ma c’è un grosso pericolo per chi li mangia. Si tratta dei wurstel che sono da considerarsi tra i prodotti alimentari più cancerogeni. Si tratta di un mix di scarti reso appetibile grazie agli aromi, al sale e agli additivi. Vengono identificati come carni lavorate. Si chiamano “lavorate” o “processate” tutte le carni che sono andati incontro a dei trattamenti per la conservazione: possono essere state conservate con conservanti chimici, affumicate, essiccate o salate.

Queste sono le malattie che possono causare:

  • Tumore del colon, dello stomaco, e tumori in generale
  • Polipi
  • Fibroma uterino
  • Cisti
  • Aterosclerosi
  • Ictus
  • Infarto
  • Pelle e capelli grassi
  • Foruncolosi
  • Allergie
  • Menarca precoce nelle bambine
  • Impotenza e disfunzioni sessuali negli uomini
  • Feci acide
  • Deficit cognitivo
  • Obesità/rallentamento del metabolismo
  • Cistite
  • Irsutismo nelle donne
  • Ginecomastia negli uomini
  • Steatosi epatica
  • Ipertensione
  • Stati infiammatori muscolari e articolari

Nessun wurstel è da considerarsi sano, al massimo si può puntare a quelli che si trovano nei reparti biologici o specializzati cioè quelli con legumi.