Chi vive in un condominio sa bene quanto sia difficile ritrovarsi a fronteggiare le fastidiose abitudini dei propri vicini. Si va infatti dalla musica troppo alta alla gestione dei riscaldamenti, e così via. Uno degli argomenti più discussi durante le riunioni di condominio è però la gestione degli animali domestici. Non manca mai un cane ‘molesto’, che in tarda nottata tende a far baccano. In Russia però, precisamente nella città di Nizhny Novgorod, sta accadendo qualcosa di diverso e ben più preoccupante.
Un giovane inquilino ha infatti introdotto nel condominio un leopardo, che tratta come un normale animale domestico, nonostante la nota pericolosità e aggressività. Il ragazzo, Aleksandr, lo porta a spasso come un qualunque cane di grosse dimensioni, con tanto di guinzaglio. Non sono mancate però le reazioni preoccupate a dir poco dei suoi vicini e non solo. L’animale viene infatti portato a spasso regolarmente in strada e nei vicini parchi, dove giocano anche dei bambini.
Ha già fatto il giro del web un filmato prodotto da una delle telecamere del suo condominio, che mostra l’animale, legato, scendere le scale al fianco del padrone. Questi si è così difeso: “Non è pericoloso e non ha mai fatto male a nessuno. Non salta addosso alle altre persone neanche per gioco. E’ un animale affettuoso. Museruola? Non posso usarla, perché non ne esistono per lui”.