Una ricerca della Coldiretti si chiama “La classifica dei cibi più pericolosi” ed è stata presentata al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio.

Un lavoro elaborato sulla base del Rapporto del Ministero della Salute sui sistema di allerta europeo, che registra gli allarmi per rischi alimentari verificati a causa di residui chimici, micotossine, metalli pesanti, contaminanti microbiologici, diossine o additivi e coloranti nel 2015.

Questo lavoro – riportato da ‘Silenzi e Falsità’, svela che ci sono alcune pietanze che rischiano di essere pericolosissime per la salute dell’uomo. Si tratta di alimenti che arrivano da regioni geografiche dove l’agricoltura e l’allevamento sono molto approssimativi e senza misure di sicurezza.

Ad esempio attenzione alle nocciole turche che provengono dalla Cina, perché inquinate da aflatossine cancerogene. Ma anche le spezie dell’India, o il pesce proveniente dal Vietnam, ricco di metalli pesanti.

Di seguito la classifica degli alimenti più nocivi del mondo: 

1) Frutta secca proveniente dalla Turchia (nocciole) aflatossine oltre i limiti

2) Frutta secca proveniente dalla Cina (arachidi) aflatossine oltre i limiti

3) Erbe officinali e spezie dall’India (peperoncino) microbiologici/pesticidi oltre i limiti

4) Pesce proveniente dalla Spagna (tonno/pesce spada) metalli pesanti in eccesso

5) Frutta e verdura dalla Turchia (fichi secchi/peperoni) aflatossine e pesticidi oltre i limiti

6) Frutta secca proveniente dall’India (semi di sesamo) contaminazione salmonella

7) Frutta secca proveniente dall’Iran (pistacchi) aflatossine oltre i limiti

8) Frutta e verdura da Egitto (olive e fragole) pesticidi oltre i limiti

9) Frutta secca proveniente dagli Stati Uniti (pistacchi) aflatossine oltre i limiti

10) Pesce proveniente dal Vietnam (pangasio) metalli pesanti in eccesso

11) Erbe e spezie dalla Cina (paprika/peperoncino) microbiologici/pesticidi oltre i limiti

12) Latte proveniente dalla Francia (formaggi) contaminazioni microbiologiche

13) Novel food proveniente dagli Stati Uniti sostanze non autorizzate

14) Pollame proveniente dalla Polonia contaminazioni microbiologiche

15) Frutta e verdura proveniente dalla Cina (broccoli/funghi) pesticidi oltre i limiti.