La stagione fredda è ormai alle porte e il rischio influenza è sempre dietro l’angolo.

Il virologo Fabrizio Pregliasco, ricercatore del Dipartimento di Scienze biomediche per la salute dell’università Statale di Milano, durante l’incontro annuale promosso da Assosalute ha dichiarato:

LEGGI ANCHE —> Elisabetta Canalis: si vede più del dovuto con le gambe incrociate

La stagione influenzale in arrivo non sembra essere pesantissima, con un numero di casi leggermente sotto la media. Ci aspettiamo di avere circa 6 milioni di influenzati, con un’incidenza lievemente inferiore rispetto agli scorsi anni. A questi 6 milioni, che saranno colpiti da vera influenza, vanno poi aggiunti altri 8 milioni che contrarranno virus simil-influenzali”.

Si sono diffuse due nuove varianti dei virus H3N2 e H1N1precisa Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs ortopedico Galeazzi di Milano – le quali, oltre ad avere una maggior capacità diffusiva, sono responsabili di forme influenzali che, soprattutto l’H1N1 nei bambini piccoli e l’H3N2 nei soggetti anziani e fragili, possono provocare maggiori severità e un più alto rischio di complicanze“. Oltre a questi virus, “saranno presenti anche il B/Colorado e l’A/Kansas che sono varianti già conosciute dalle precedenti stagioni“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Wanda Nara: pubblica una fotografia dove si vede tutto-FOTO

Il medico infine raccomanda di non autoprescriversi medicinali anti-influenzali ma piuttosto rivolgersi al proprio medico di famiglia e di “assumere comportamenti di responsabilità sociale ed evitare il più possibile di contagiare altre persone“.