genitori

Un giorno i nostri genitori non ci saranno più, e dovremo accettarlo

Parliamo oggi di un qualcosa di tanto triste quanto ineluttabile. Presto o tardi tutti noi dovremo dire addio ai nostri genitori. E senza una mamma ed un papà il nostro vivere quotidiano cambierà sensibilmente. Adesso chi ha la fortuna di averli ancora, non baderà troppo in alcuni casi ai loro consigli, alle loro manifestazioni di affetto ed anche ai rimproveri.

Fatto sta che i genitori sono il nostro rifugio. Ed anche se abbiamo messo su una famiglia tutta nostra, loro sono e continuano ad essere delle figure imprescindibili. In fondo non saremo mai pronti a rassegnarci alla loro perdita, ed il lutto andrà elaborato lentamente.

Solo col tempo riusciremo a renderci conto della loro mancanza, e magari sapremo accettare quanto accaduto. Anche se per molti, anche per alcuni esperti di psicologia, dire loro addio è un qualcosa che mai potrà essere compreso del tutto.

E allora anche per questo, se ci sono delle cose in sospeso con loro vanno aggiustate. Avvertiremo un vuoto, un senso di abbandono quando non ci saranno. Ma fa parte della vita. Per chi ce l’ha il consiglio è di goderseli fino in fondo. Per chi no invece, non restano che i ricordi e la nostalgia di giorni felici. E pensate che senza questi sarebbe molto peggio.