Giethoorn è una piccolissima cittadina che si trova nel nord dei Paesi Bassi, la particolarità che la rende unica è la totale assenza di strade e l’unico modi per spostarsi è utilizzare delle piccole imbarcazioni, tutti i turisti che la visitano se ne innamorano.

Ecco la sua storia:

È un paese di 2600 abitanti, situato nel territorio olandese:

1

Fu fondata nel 1230 da un gruppo di perseguitati che per non favorire l’attacco dei nemici decisero di non costruire le strade:

2

Sul luogo i fuggitivi trovarono un gran numero di corna di capra, morte a seguito di un alluvione. Giethoorn significa infatti letteralmente ‘corna di capra’.

3

Le imbarcazioni tipiche di questa cittadina hanno un fondo piatto e sono spinte sulla superficie dell’acqua da una lunga pertica.

4

Simpatiche case coi tetti ricoperti di paglia costeggiano le rive dei canali.

5

Per passare da una sponda all’altra dei canali si utilizzano ponti in legno, più di 50 in tutto il territorio.

6

Inizialmente i canali sono stati scavati per estrarre la torba, terreno contenente depositi vegetali impregnati di acqua, usata come combustibile.

7

Ogni anno si svolge nella cittadina il Gondelvaart Festival, una suggestiva competizione tra gondole. Per l’occasione gli abitanti decorano le barche con pennacchi e lanterne.

8

Guarda anche il video: