Il gel all’aloe vera puà avere molteplici effetti benefici sul nostro organismo. Ma anziché andare a comprarlo in erboristeria, possiamo produrcelo facilmente in casa grazie all’impiego di pochi, semplici ingredienti. Bastano 3 foglie di aloe vera, un cucchiaio di succo di limone (10 ml) ed uno di olio di germe di grano (10 gr). Ricordatevi di tenere a mollo le foglie di aloe per consentire all’acqua di assorbire l’aloina, una sostanza tossica contenuta in esse. Il gel all’aloe vera può essere applicato alla pelle per depurarla dalle imperfezioni e favorire la cicatrizzazione delle ferite, oltre a dare una rinfrescante sensazione di sollievo, o per lenire le scottature. Ed i casi in cui poterne fare ricorso sono molti altri. Inoltre contiene grosse percentuali di vitamine A, C ed E, dotate di azione antiossidante.

Cinque giorni prima di preparare il gel, innaffiate la pianta di aloe ogni giorno. Poi tagliate le foglie ed eliminate le spine, poi riponete le stesse foglie per un altro giorno ancora, cambiano l’acqua a cicli di almeno 4 ore. E finalmente potete passare all’estrazione della polpa, che andrà compiuta incidendo a metà tutte le foglie da raccogliere poi in un recipiente. Mescolatela al succo di limone ed all’olio di germe di grano, che daranno un effetto rafforzante alle proprietà naturali dell’aloe. Mescolate un altro pò, poi frullate il tutto per ottenere una crema bianca e densa da riporre in un barattolo di vetro con il tappo ermetico. Conservate il gel all’aloe vera in frigo per ottenere la massima efficacia.