Intolleranza al glutine

Essere intolleranti al glutine è una sopportazione alterata di questo nutriente, sempre più diffusa al giorno d’oggi. Se non viene tenuta sotto controllo potrebbe sfociare in una forma allergica più grave ben nota come celiachia. L’intolleranza però non può essere considerata come malattia, per questo se ci si astiene dal consumo di alimenti contenenti glutine è possibile evitare che l’intestino si infiammi. In tal senso è importante conoscere i 9 principali sintomi dell’intolleranza al glutine per salvaguardare nel migliore dei modi il nostro corpo e la nostra salute in generale.

ecco i sintomi

  1. Anemia: ‘intolleranza al glutine complica l’assorbimento di questo nutriente che avviene nell’intestino. Questo colpisce anche il ferro con una conseguente riduzione del volume del sangue, affaticamento, mancanza di respiro, pallore, mal di testa e a volte anche artrite.
  2. L’irritabilità intestinale dovuta all’intolleranza, causa problemi quali l’insonnia, problemi di concentrazioneansiadepressione ed emicrania.
  3. Cheratosi dei capelli e la dermatite erpetiforme: sono tutti problemi che possono essere causati dall’intolleranza al glutine. Si possono infatti avere pruritounghie fragili ed eruzioni cutanee su tutto il corpo.
  4. Continui cambiamenti di peso: possono essere la causa di infiammazioni a livello cellulare e disturbi metabolici dovuti al cattivo assorbimento del glutine.
  5. Deficit di attenzione o iperattività: Si chiama ADHD e si manifesta in adulti e bambini come una scarsa capacità di concentrazione, attenzione e problemi di autocontrollo.
  6. Problemi intestinaliDiarreanauseastitichezza e gonfiore addominale sono tutti quei sintomi che possono esser associati anche alla sindrome dell’intestino irritabile, con cui l’intolleranza al glutine viene spesso confusa.
  7. Problemi ai denti: Il malassorbimento del glutine influenza anche quello del calcio, per questo sono frequenti problemi ai denti come le carie, ipersensibilità allo smalto e alla cavità orale
  8. disturbi ormonali tipici dell’intolleranza al glutine sono acne, cambiamento improvviso di pesomestruazioni irregolari quindi tutte quelle cose che avvengono in modo amplificato durante la pubertà, la gravidanza e la menopausa nelle donne.
  9. Chi è affetto da malattie autoimmuni spesso soffre anche di celiachia, classificata anch’essa come tale. Chi è affetto da questa intolleranza rischia anche di svilupparne altre più gravi come il diabetetiroidite autoimmunesclerosi multipla, malattie autoimmune del fegatoMorbo di Crohn e altre.