Il portale Cognomix.it ha creato una una classifica in cui si rende noto quali sono i 100 cognomi più diffusi in tutta Italia

Classifica cognomi più diffusi in Italia

Mappa cognomi più diffusi in Italia

Il portale Italianismo ha disegnato una mappa su cui si possono leggere i 20 cognomi più diffusi in ogni regione italiana. Quelli più grandi stanno a significare che vi sono più persone che portano quel cognome, mentre quelli più piccoli sono quelli meno conosciuti. Il sito Cognomix.it, invece, ha reso nota una classifica in cui sono scritti i 100 cognomi più numerosi in Italia, un elenco che va dal primo, Rossi, al centesimo, Negri. L’invenzione del cognome nella storia è stata attribuita agli antichi Romani nell’era repubblicana. Il motivo è stato quello di distinguere i cittadini liberi che avevano lo stesso nome. Precedente nell’antica Grecia veniva usato soltanto il patronimico oppure dove si era nati per specificare il nome delle persone.

LEGGI ANCHE —-> Belen Rodriguez: posta una foto e si riparla della “farfallina”; FOTO

LEGGI ANCHE —-> Miriam Leone e la scena della doccia diventa virale sul web-FOTO

LEGGI ANCHE —-> Diletta Leotta confessa: “Ho passato la notte con lui”-FOTO

LEGGI ANCHE —-> Anna Falchi, foto troppo esagerata postata su Instagram

Non solo classifica dei cognomi più diffusi in Italia: dalla diffusione all’origine dei singoli cognomi

Nel corso del Medioevo, invece, nel nono secolo d.C., per via dell’aumento demografico, crebbe l’utilizzo del cognome in tutta l’Europa, in questo modo venne obbligatorio designare le singole famiglie. Quanto alle etimologie, dei cognomi derivano dal nome del padre o della madre, mentre altri si riferiscono a una professione o al luogo da cui proviene. Altri ancora derivano da un particolare aspetto fisico da cui si è originata una casata, altri sono appellativi di frasi o animali.