La prima regola per perdere peso è associare un’adeguata attività sportiva a qualsiasi tipo di dieta e regime alimentare si decida di seguire. La combinazione di questi due fattori per rendere più veloce ed efficace il dimagrimento. In tanti decidono di fare jogging, ma in pochi sanno che per bruciare i grassi è meglio una lunga camminata. Ogni fisico ha le sue peculiarità, per cui è bene dotarsi di un contapassi per capire quanti passi al minuto è meglio compiere per mantenere un ritmo che consenta di bruciare il maggior numero di calorie possibili. Altrettanto importante è saper riconoscere i limiti del proprio corpo: se siete fuori allenamento non fate – è proprio il caso di dirlo – il passo più lungo della gamba e fate in modo che il vostro allenamento sia graduale. Meglio cominciare con ritmi più blandi e man mano progredire piuttosto che farsi abbattere dalla scoperta di non essere esattamente dei maratoneti. Ultimo ma non meno importante, il discorso legato alla postura. Schiena dritta, spalle all’indietro e testa alta sono le basi per una camminata che non stressi eccessivamente il vostro fisico. Per concludere, sappiate che non è possibile fare miracoli: la costanza è la chiave per rendere efficace tanto una dieta quanto un’attività fisica.