calcolo
Il calcolo è uno dei modi più efficaci per tenere in allenamento la mente. Facciamo questa prova? FOTO: istock

La matematica e l’aritmetica sono di grosso aiuto, anche nei modi più semplici. Ed il calcolo è di grande aiuto per la mente. Risolvete questa equazione.

In tempi nei quali il calcolo viene effettuato ormai in maniera immediata con gli appositi dispositivi (e nemmeno più le calcolatrici quanto le app native presenti nei nostri smartphone) c’è chi cerca di tenere allenata la propria mente proprio concedendosi qualche esercitazione di calcolo ‘manuale’.

Si intende con ciò l’utilizzare carta e penna se non addirittura la memoria. E questa è una pratica importante perché tiene attivi i nostri neuroni, impedendone quella sorta di intorpidimento tipica di chi si limita a leggere i post di Facebook ogni giorno, detto con la giusta dose di sarcasmo.

Calcolo, uno dei modi migliori per conservare l’elasticità mentale: facciamo la prova

Tenere impegnate le nostre capacità cognitive è una cosa importante. Ecco nello specifico un modo per farci spremere le meningi e che ci terrà impegnati quanto ci serve. Il risolvere equazioni è uno degli esercizi più indicati. In particolare ecco a voi questo quesito aritmetico.

Cosa si ottiene risolvendo la seguente equazione? Qual è il risultato esatto? Risolvete, provateci, e poi controllate se avete centrato l’obiettivo rispondendo esattamente: 3+27:1-2×5. Il risultato esatto è…20. Vi trovate?

E soprattutto, avete rispettato la regola che si impara alle elementari e per la quale le divisioni all’interno di una equazione hanno la precedenza? Poi fanno seguito nell’ordine le moltiplicazioni, quindi le addizioni e le sottrazioni.