Alcuni marchi e lotti di birra sono stati ritirati dal mercato perché dannosi per la salute, “contengono detergenti”. L’allarme è per tutta Europa.

birra ritirata

Birra tedesca ritirata per rischio sulla salute

L’ufficio per la salute tedesca, ha ritirato alcuni lotti di birra perché contaminati da detergenti (lisciva), per un determinato marchio, ed adesso è allerta in tutta Europa.

Il marchio di birra in questione è la Franken Brau Pilsener, ed è stata ritirata da tutti i negozi, compresa la vendita on line.

L’allerta è stata diramata in tutta Europa, e tutti i singoli paesi si sono adoperati per toglierla dagli scaffali, se ancora invenduta, o di avvisare tramite comunicato chi l’ha già acquistata.

Quale lotto viene ritirato

La birra che viene ritirata è prodotta dal conosciutissimo birrificio Frankenbräu Lorenz Bauer GmbH & Co. KG, con sede ovviamente in Germania.

Nel comunicato diramato dalle autorità tedesche si legge che oltre ad essere ritirata, non deve assolutamente essere consumata da chi la possiede in casa.

La casa produttrice fa’ sapere che hanno riscontrato il problema durante un normale controllo di routine, e che non possono escludere, dalla birra con data di scadenza 05.05.2020, sia entrata in contatto con agenti detergenti.

Si raccomanda di non bere assolutamente la birra con questa data di scadenza perché può causare lesioni e si consiglia di riportarla dove si è acquistata o presso il birrificio che la produce.

Ovviamente verranno riconsegnate le birre a chi l’avesse già acquistata per scusarsi dell’inconveniente.

L’allerta è stata diramata nel modo più veloce possibile in tutta Europa tramite il Sistema rapido di allerta degli alimenti, RASFF, e pubblicato anche sul portale del governo tedesco.

Quindi prestiamo massima attenzione nel verificare se nelle nostre case c’è questo tipo di birra con la scadenza in oggetto per il lotto ritirato, può avere gravi effetti sulla nostra salute.