La birra come rimedio contro il mal di testa? Sembrerebbe di sì.

Secondo un recente studio infatti, bere due birre sarebbe molto più utile e meno dannoso che assumere antidolorifici e paracetamolo quando si è colti da mal di testa.

Nel corso di 18 studi da parte di alcuni ricercatori dell’Università di Greenwich è venuto fuori che consumare due pinte di birra può ridurre un disagio fisico di un quarto. Alzando il contenuto di alcool nel sangue a circa lo 0,08%, si aumenta la soglia del dolore riducendo leggermente la sua intensità.

I risultati suggeriscono che l’alcool è un analgesico efficace che fornisce riduzioni clinicamente significative nei punteggi di intensità del dolore, il che potrebbe spiegare l’abuso di alcol in coloro che hanno un dolore persistente, nonostante le potenziali conseguenze per la salute a lungo termine“.

L’alcol può essere confrontato con farmaci oppiacei come la codeina e l’effetto è più potente del paracetamolo, afferma il dottor Trevor Thompson, che ha condotto lo studio all’Università di Greenwich.

Ricordiamo comunque che la birra è pur sempre alcol e che quindi va assunta con moderazione e responsabilità.