La notizia positiva che il bollo sull’auto non ci sarà più è bellissima, ma purtroppo ci sarà una nuova tassa che sarà anche peggio di prima.

Addio bollo auto, ma la nuova tassa sarà anche peggio

Addio bollo auto, ma la nuova tassa sarà anche peggio

Il bollo auto non ci sarà più ma la nuova tassa non sarà sulla potenza della macchina, ma bensì, su quanti chilometri e quanto inquina la automobile.

Sembra quindi che chi ha auto potenti e le usa poco, paghi molto poco, mentre chi usa la macchina per andare al lavoro ed ha una normale utilitaria spenda molto di più.

Addio bollo, benvenuta super tassa

La nuova tassa è stata approvata dalla Commissione Trasporti del Parlamento Europeo, ma è in attesa del via libera da parte del Consiglio europeo.

La partenza è quella di inserire un unica tassa per le autovetture in tutta Europa, e non con la distinzione per ogni stato membro.

E si dovrebbe basare su quanti chilometri si fanno perché più camminiamo più inquiniamo.

LEGGI ANCHE —> DISPOSITIVO ANTI-ABBANDONO: DA OGGI è LEGGE MULTE SALATISSIME PER I TRASGRESSORI

Si dirà addio al bollo auto basato sulla potenza dell’automobile di cui si è in possesso, e si dovrà installare una sorta di scatola nera, che conteggi i chilometri effettivamente percorsi con la macchina.

La nuova tassa sulla macchina, toccherà principalmente  chi utilizza la propria autovettura per andare al lavoro o quotidianamente, ed in base a quanto inquina.

Quindi, chi magari per andare al lavoro non può prendere i mezzi pubblici, per mille motivi, sarà costretto a pagare di più rispetto a chi ha un autovettura potente e la utilizza solamente nel fine settimana.

LEGGI ANCHE —> PLASTICA TROVATA IN ALCUNI OMOGENIZZATI BIOLOGICI DA NON CONSUMARE ASSOLUTAMENTE

Sembra da questa nuova proposta,  ad essere colpito sono le persone “normali”, che difficilmente arrivano a fine mese e che non possono permettersi una automobile che inquini di meno o che sia elettrica per usufruire anche dei vantaggi previsti dalla legge.

La nuova tassa sulla macchina al posto del bollo auto dovrebbe entrare in vigore nel 2023 se si è in possesso di un furgone oltre le 2,4 tonnellate.

Per quanto riguarda le normali autovetture, l’entrata in vigore dovrebbe essere nel 2026.