Questo Bunker era utilizzato durante la seconda guerra mondiale per nascondersi dai nemici ed avere del tempo da trascorrere in un luogo sicuro dove riprendere le forze e progettare i piani di attacco o di difesa.

Finita la guerra molti di questi Bunker sono stati del tutto abbandonati al loro destino, alcuni però hanno avuto la fortuna di essere riutilizzati in altro modo.

Questo  fu costruito nel 1942 in Cornovaglia (Gran Bretagna).

La struttura rimase abbandonata, finché una donna Elizabeth Strutton non vide la sua foto nella vetrina di un’agenzia immobiliare, Elizabeth vide subito un grande potenziale: comprò il bunker per circa 200.000€ e impiegò 5 anni (e altri 100.000€) per renderlo abitabile

Alla fine dei lavori, l’esterno appariva più o meno come all’origine: i grandi cambiamenti furono compiuti all’interno

Le stanze contenevano macchinari ed erano arredate in modo spartano:

Ecco il risultato! Il bunker si è trasformato in una casa completamente funzionante

Ci sono tre stanze da letto, due bagni e una grande sala comune. Ovviamente non ci sono finestre, ma dei fori nel soffitto garantiscono sufficiente luce naturale