Il sintomo più comune del Coronavirus è la perdita di gusto e olfatto. Ma c’è un modo che ci fa capire se si tratta del Covid o meno.

Covid-19, il sintomo che lo contraddistingue dall'influenza
Esiste un metodo per capire se si tratta di Covid o raffreddore

E’ da un anno circa che in Italia circola il Coronavirus. Da quasi un mese è partita la campagna vaccinale, contro il Covid-19, anche se con qualche rallentamenti.

LEGGI ANCHE—>ZONA GIALLA: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUGLI SPOSTAMENTI

Ci sono molti sintomi riconducibili al virus, ma molto spesso vengono scambiati per quelli dell’influenza stagionale.

Uno di questi è la perdita di olfatto e gusto. Ma c’è un modo per capire se si tratta di semplice influenza o se purtroppo si è contratto il Covid-19?

C’è un modo per scoprire se si è contratto il Coronavirus o solo un raffreddore? Scopriamo qual è.

Si, c’è un sistema. Scopriamolo insieme. Se si è ‘solamente raffreddati’, il naso è chiuso e cola molto.

LEGGI ANCHE—>CORONAVIRUS, CLAUDIA 25 ANNI MUORE NEL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO

Se invece si tratta di Coronavirus, il naso risulterà libero, come anche le vie respiratorie. Questo succede perchè il virus “attacca il nervo e il bulbo olfattivo”, per poi trovare la strada per il cervello.

Un’altra differenza è che il raffreddore dura dai 2 ai 7 giorni, mentre se si è contratto il Covid, invece, la perdita di olfatto e gusto si può protrarre per 40 giorni.

L’epidemiologo Tim Spector, però, ha anche riferito che alcune persone che hanno contratto il Coronavirus “hanno avuto sintomi poco comuni (…)” come ad esempio “le eruzioni cutanee”.

Covid-19, il sintomo che lo contraddistingue dall'influenza
Covid o raffreddore? scopriamo come contraddistinguerlo

Ed, inoltre, aggiunge “Stiamo assistendo a numero crescente di lingue da Covid  e di strane ulcere alla bocca”.

E l’epidemiologo, infine, raccomanda che se si hanno questi sintomi, o anche solo un “malessere generale o mal di testa: restate a casa”.