Misteriosa epidemia in un villaggio indiano: 30 persone ricoverate con sintomi, quali epilessia, febbre, vertigini, convulsioni e vomito, al momento di origine ignota

India, 30 persone ricoverate per una misteriosa epidemia

Negli Stati Uniti il numero delle persone decedute a causa dell’epidemia di coronavirus ha superato quello degli americani, militari e civili, morti durante la Seconda Guerra mondiale. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, infatti, i decessi hanno raggiunto quota 406.000, mentre nel secondo conflitto furono 405.399, con oltre 24.4 milioni di casi di positività al letale virus cinese. Nel contempo continua ad aumentare il bilancio  anche a livello mondiale: i casi di contagio accertati sono 96 milioni 841.621 mentre i morti sono saliti a quota 2 milioni 74.467. Come se tutto ciò non fosse sufficiente, all’orizzonte si profila, minacciosa, un’altra misteriosa epidemia: in un villaggio di Pulla, nello stato indiano dell’Andhra Pradesh almeno trenta persone sono state ricoverate, in un campo medico allestito d’emergenza, con sintomi di origine ignota.

LEGGI ANCHE –> Covid, famiglia stroncata dal virus: morti genitori e figlio in poche settimane

India, misteriosa epidemia colpisce un villaggio: 30 persone ricoverate. A dicembre 500 persone avvelenate

Tutti i 30 ricoverati manifestano epilessia, febbre, convulsioni, vertigini e vomito. Le autorità del distretto hanno dichiarato ai media locali di avere avviato accertamenti sull’acqua, sulle fognature, sulla discarica e su tutte le altre possibili fonti di inquinamento presenti nel villaggio aggiungendo che al momento le cause non sono state individuate.

LEGGI ANCHE –> Bambino di un anno ingerisce cocaina, il padre: “Forse mi era caduta”

L’episodio ha molti punti in comune con l”avvelenamento collettivo” che all’inizio dello scorso dicembre ha coinvolto oltre 500 persone nella città di Eluru, sempre in Andhra Pradesh. Successivamente, varie analisi hanno accertato che l’acqua potabile e il latte erano stati contaminati da enormi quantità di piombo e nickel.