Momenti di paura giovedì notte sul Lungomare di Napoli: un’auto finisce contro le vetrate di un ristorante, in gravissime condizioni la donna che era a bordo

Napoli, auto contro le vetrate di un ristorante: in gravissime condizioni una 34enne

Notte di paura poco giovedì notte a Napoli, in pieno coprifuoco, sul Lungomare: poco dopo la mezzanotte una Renault, con a bordo un uomo e una donna, a causa forse dell’alta velocità, percorrendo via Mergellina, è finita prima contro le vetrate del noto ristorante “Ciro a Mergellina”, poi si è ribaltata più volte proseguendo la propria folle corsa per circa un trentina di metri prima di finire nella rotatoria dietro uno degli chalet presenti sul Lungomare, così come riportato da Valentina Soria sul portale NapoliToday. Sul posto sono prontamente accorsi due ambulanze, gli agenti della Polizia di Stato, di quella Municipale e i carabinieri. Le forze dell’ordine e i sanitari del 118 hanno provveduto con difficoltà ad estrarre dalle lamiere accartocciate della vettura la coppia per trasportarla in ospedale.

LEGGI ANCHE –> Vaccino anti-Covid, Arcuri: “Pfizer ripristini quantità pianificate”

Napoli, auto contro vetrate di un ristorante: 34enne gravissima, ricoverata in prognosi riservata al “Cardarelli”

Le condizioni della ragazza sono apparse sin da subito gravissime: è ricoverata in prognosi riservata presso l’Ospedale “Cardarelli“, il più grande nosocomio del Sud Italia, mentre il conducente dell’autovettura, un 39enne, che non ha riportato gravi lesioni, è stato accompagnato all’Ospedale del Mare, a Ponticelli.

LEGGI ANCHE –> Nuovo Dpcm, nuove misure in arrivo: le principali ipotesi sul tavolo

Le indagini sono affidate agli agenti della Sezione Infortunistica stradale della Polizia Municipale che hanno già acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona per ricostruire l’esatta dinamica di un incidente che senza il coprifuoco imposto come misura di contrasto alla diffusione del Covid-19 avrebbe potuto avere un bilancio molto più pesante.