Brutto colpo per i fan di Stefano De Martino che ieri ha esordito al timone di “Stasera tutto è possibile”: cancellato lo show “Made in Sud

Stefano De Martino, niente "Made in Sud": la Rai ha cancellato lo show
Stefano De Martino

Dopo aver ricevuto il testimone due anni fa da Amadeus, ieri sera Stefano De Martino ha debuttato al timore di “Stasera tutto è possibile“, su Rai 2, il comedy show dove volti noti dello spettacolo  si mettono in gioco per regalare sorrisi e buonumore ai telespettatori. Per un’avventura professionale che è appena iniziata, un’altra è definitivamente tramontata senza neanche iniziare: eh sì, il programma “Made in Sud“, sempre su Rai 2, che l’ex ballerino di “Amici” co-conduceva con Fatima Trotta, è stato ufficialmente cancellato e quindi non andrà in onda in questa seconda parte di stagione televisiva. I dirigenti della tv di Stato non si sono pronunciati in merito, ragion per cui al momento non è dato sapere il motivo di tale decisione che per i fan della banda di comici “made in Sud”, come per quelli dell’ex coniuge di Belen Rodriguez, è arrivata come un fulmine a ciel sereno.

LEGGI ANCHE –> Stefano De Martino: rivelazione shock su Maradona

Stefano De Martino, niente “Made in Sud”: show cancellato. “Facevo il fruttivendolo: mi alzavo alle 4 di mattina ed ero felice”

Brutto colpo, dunque, per le schiere di fan di Stefano De Martino che dopo le programmate 8 puntate del comedy show “Stasera tutto è possibile” dovranno attendere chissà quanto tempo prima di poter ammirare sul piccolo schermo il loro idolo. Una piccola battuta d’arresto nella sua carriera televisiva, fin qui coronata dal successo, che sicuramente non ha turbato la serenità di Stefano De Martino: artista di successo ed ufficialmente single, l’ex ballerino di Amici è un padre amorevole e premuroso che per stare vicino al proprio figlio Santiago, avuto dall’ex Belen, si divide tra Milano, dove il pargolo vive con la madre, e Napoli dove, presso l’Auditorium della Rai, si registrano le puntate del comedy show “Stasera tutto è possibile“.

LEGGI ANCHE –> Can Yaman, il gesto commuove: dona i regali ricevuti dai fan a un ospedale pediatrico

Motivo per il quale siamo certi che questo piccolo incidente di percorso non lo abbia rattristato più di tanto; del resto, come da lui stesso confessato nel corso delle interviste rilasciate alla vigilia del debutto di “Stasera tutto è possibile”, prima che si accendessero i riflettori della televisione “facevo il fruttivendolo, mi alzavo ogni mattina alle 4 ed ero felice“.