Iscritte nel registro degli indagati 2 maestre di un scuola materna di Rivoli, in provincia di Torino. Il legale: “Sono sconvolte”

Rivoli, indagate due maestre per maltrattamenti

Avrebbero aggredito verbalmente, urlando “vi ammazzo, vi ammazzo”, strattonato e anche schiaffeggiato 7 bambini, di età tra i 3 e i 5 anni, della scuola materna, pertanto è stato notificato dai Carabinieri l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a due maestre di una scuola materna di Rivoli, in provincia di Torino, indagate per maltrattamenti ai danni dei loro piccoli alunni. I fatti risalgono al periodo compreso tra l’autunno del 2018 e la fine di marzo 2019 quando ai militari dell’Arma di Rivoli sono giunte segnalazioni da parte dei genitori degli alunni, preoccupati per presunte violenze da parte delle insegnanti ai danni dei loro pargoli. Le indagini dei carabinieri hanno consentito di documentare tramite telecamere alcuni episodi nei quali le due insegnanti avrebbero aggredito i bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni.

LEGGI ANCHE –> Vaccino anti-Covid, Speranza: “Riposta alta, nessun obbligo”

Torino, 2 maestre indagate per maltrattamenti: “Vi ammazzo, vi ammazzo. Il legale: “Sono sconvolte”

Per loro è stato un fulmine a ciel sereno“, ha affermato il legale difensore delle due donne, di 46 e 57 anni, così come riportato dal portale SkyTg24. “Sono sconvolte per le accuse mosse nei loro confronti – ha precisato – e vogliono provare la loro estraneità ai fatti facendo emergere la stima e la fiducia che le famiglie hanno sempre avuto nei loro confronti affidando loro i figli”.

LEGGI ANCHE –> Vaccini, D’Amato (Assessore Sanità Lazio): “E’ un ciclo continuo 7/7, 12 ore al giorno”

Ci riserviamo di leggere gli atti prima di fare altre valutazioni“, ha chiosato l’avvocato ricordando che le due maestre hanno sempre ricevuto attestati di stima nel corso della loro carriera che nel caso dell’insegnante è ormai di trentennale.