Temporali e raffiche di burrasca, il maltempo continua a fustigare lo Stivale: allerta gialla in 13 Regioni. Bomba d’acqua su Napoli

Maltempo, allerta gialla in 13 Regioni

 

Una nuova perturbazione di origine atlantica ha determinato un netto peggioramento delle condizioni meteo, con venti forti e temporali che stanno flagellando le Regioni del centro-Nord e quelle del Sud. La circolazione ciclonica associata a questa perturbazione, secondo i meteorologi, insisterà fino a domani, 3 gennaio, con venti intensi e piogge al Sud mentre al Nord è atteso un rialzo della quota neve. Ragion per cui la Protezione Civile ha emesso un’allerta gialla per 13 Regioni, dal Veneto alla Sicilia, per “condizioni meteorologiche avverse: precipitazioni sparse, anche a carattere di temporale, su Campania e Basilicata, in particolare sulla costa, e su Calabria e Sicilia, specie sui settori ionici: piogge intense con fulmini e forti raffiche di vento”. Raffiche di burrasca” anche in Abruzzo, in Molise e in Puglia. Neve fino da domani, 3 gennaio, sulle Dolomiti e sulle Prealpi.

LEGGI ANCHE –> Covid, la variante inglese fa aumentare l’indice Rt

Temporali e raffiche di burrasca, infuria il maltempo: è allerta gialla in 13 Regioni. Bomba d’acqua su Napoli

Una bomba d’acqua ha investito Napoli: inizia nel peggiore dei modi il nuovo anno per i napoletani che dovranno fare i conti con il maltempo, secondo le previsioni, fino al 6 gennaio. Nel frattempo l’amministrazione comunale di Napoli ha disposto, con apposita ordinanza, la chiusura dei parchi e dei cimiteri cittadini per effetto dell’allerta di colore giallo emanata ieri dalla Protezione Civile regionale.

LEGGI ANCHE –> Vaccino Covid, perché ci è voluto poco tempo per produrlo? I dettagli

“La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta, meteo con criticità idrogeologica di livello Giallo, valevole sull’intero territorio cittadino a partire dalle 22 di Capodanno e fino alla stessa ora di oggi. Nell’avviso si legge “Venti localmente forti, con raffiche. Mare prevalentemente agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità”, così la nota diffusa dal Comune di Napoli.