Alberto Matano, conduttore de La Vita In Diretta, non si nasconde e commenta così quanto accaduto di recente: le sue parole

Alberto Matano spiazzato nessuno aspettava
(foto dal web)

Sembra chiaro che questo Natale sarà diverso rispetto a quello degli anni passati. L’emergenza Covid sta costringendo il Governo all’introduzione di nuovo provvedimenti per contenere i contagi da Coronavirus. Si tratta di misure che saranno in vigore nel periodo delle festività natalizie.

Le immagini dei grandi assembramenti, soprattutto nelle grandi città che sono stati reinserite in zona gialla, stanno preoccupando il Governo. Il timore è che durante l’inizio del nuovo anno possa esserci una terza ondata. Ci sta raccontando quanto sta accadendo Alberto Matano, al timone de La Vita In Diretta.

LEGGI ANCHE —> Cristiano Malgioglio sbotta al GFVip, pronto a lasciare la casa: “Basta me ne vado…”

LEGGI ANCHE —> GFVip, Sonia Lorenzin copia ancora la Ferragni: è bufera sui social

Alberto Matano evidenzia: “Il numero di vittime è aumentato rispetto a ieri”

Alberto Matano spiazzato nessuno aspettava
(foto dal web)

Il conduttore, spiegando la situazione verificatasi nel weekend, ha dichiarato. “Quello che stiamo raccontando è anche frutto delle immagini che noi abbiamo messo in onda qui. Questo fine settimana ha un po’ destabilizzato tutti“.

Nel corso della puntata di martedì 15 dicembre, il presentatore del programma, in onda su Rai 1, ha evidenziato il difficile momento che sta attraversando il nostro Paese parlando degli assembramenti che si sono visti nel fine settimana, con molta gente intenta a fare acquisti di regali da mettere sotto l’albero di Natale.

Vedendo queste immagini, il commento di Matano è stato. “Nessuno si aspettava queste folle oceaniche“. Durante la puntata di oggi della trasmissione, Alberto ha ricordato ai telespettatori che il momento che tutti stiamo passando, dal punto di vista sanitario non è affatto facile. Infatti Alberto ha subito sottolineato. “Il numero delle vittime è molto aumentato rispetto a ieri“.