Romina Power ha parlato di quanto deve ad Al Bano Carrisi e di cosa avrebbe fatto se non avesse incontrato il cantante di Cellino San Marco

Romina Power cosa avrei fatto Al Bano
(foto dal web)

Romina Power ha appena compiuto 69 anni e molte persone del suo immenso pubblico le hanno fatto gli auguri sui social. D’altronde l’ex moglie di Al Bano Carrisi è molto amata dai fan che non hanno mai smesso di seguirla per tutta la sua carriera. Stiamo parlando di una carriera lunghissima, che ha avuto inizio quando lei era ancora giovanissima, su impulso dei suoi celeberrimi genitori, vale a dire le due stelle di Hollywood, Tyrone Power e Linda Christian. Basti pensare che quando aveva solo 17 anni aveva già preso parte ad addirittura 14 film.

Poi, nel 1967 arrivò la sua partecipazione alla pellicola Nel sole. Stiamo parlando di un film che ha avuto origine a seguito del successo dell’omonimo brano del cantante di Cellino San Marco, campione di vendite con ben un milione e mezzo di copie acquistate del 45 giri omonimo. Come è ben noto, in quel momento avvenne l’incontro e scoccò la scintilla tra i due. Questi diventarono una coppia, si formò il duo canoro e poi nel 1970 avvenne il matrimonio e quindi ebbero 4 figli.

LEGGI ANCHE —> Al Bano, avete mai visto la sua casa? Un oasi verde di felicità – FOTO

LEGGI ANCHE —> Al Bano Carrisi spiazza tutti con una confessione: “ho preparato la bara…!”

Romina Power su Al Bano Carrisi: “Gli devo moltissimo”

Romina Power cosa avrei fatto Al Bano
(foto dal web)

Successivamente qualcosa si ruppe, forse anche per via della dolorosissima vicenda della scomparsa della figlia Ylenia Carrisi. Dunque vi fu la separazione nel 1999 e poi il divorzio. Al Bano conobbe poi l’attuale compagna Loredana Lecciso, un’unione da cui nacquero altri due figli: Jasmine Carrisi e Bido Carrisi. Il pubblico però ricorda ancora i tempi in cui l’uomo era la dolce metà di Romina. E quest’ultima non ha mai dimenticato l’ex.

A lui la donna ha rivolto le seguenti parole. “Gli devo moltissimo. Mi ha insegnato a stare sul palco e ad affrontare il pubblico“. Romina parla di quando si descrive come una giovane dalla grande timidezza. “Ho assorbito e fatta mia la sua disinvoltura. Io, invece, ho alleggerito la sua tendenza al melodramma“. Quindi la stessa ha aggiunto. “Se non lo avessi mai incontrato forse avrei continuato a recitare e non avrei intrapreso in pieno la carriera di cantante. Nessuno fa niente da solo, siamo tutti interconnessi. Tornando indietro, però, studierei regia e farei prevalentemente quello“.