Carlotta Savorelli, dama di Uomini e Donne, promette di denunciare alcuni profili fake che hanno rubato la sua identità

Uomini e donne

Carlotta Savorelli si è fatta conoscere quest’anno nel parterre di uomini e donne. La dama, ha subito attirato l’attenzione di molti cavalieri e ad oggi è una delle donne più affascinanti all’interno del programma. Bella, intelligente e sopratutto con un carattere forte, Carlotta sa come difendersi e sopratutto come farsi valere. Poche ore fa, ha fatto sapere attraverso il suo profilo social di essersi rivolta alla Polizia, perchè ha subito una truffa. Andiamo a vedere cosa è successo.

Carlotta Savorelli costretta a denunciare dopo la scoperta

Tra i nuovi volti del parterre femminile di Uomini e donne, quest’anno è impossibile non notare quello di Carlotta Savorelli. La giovane dama è molto amata tra gli appassionati del format di Canale 5, e i fan sperano vivamente che possa trovare la sua anima gemella. La donna ha avuto un inizio piuttosto difficile al trono over per via della conoscenza finita male con Michele Dentice.

Nel frattempo, Carlotta, che come tante sue colleghe condivide momenti della sua vita quotidiana sui social, ha fatto una scoperta sconcertante: ha notato che ci sono molti profili fake a suo nome, creati per le pagine di incontri, ovviamente senza il suo consenso.

La dama di Uomini e donne pronta a rivolgersi al Tribunale

Dopo tale scoperta, la dama di Uomini e donne, non ci ha visto più è ha subito deciso di denunciare quanto accaduto. “Su un sito di incontri c’è una che si spaccia per me”, ha fatto sapere Carlotta. Purtroppo, le brutte notizie non sono terminate qui, perchè ha dovuto segnalare anche una sua fanpage che utilizzava il suo nome e la propria immagine per organizzare delle vere e proprie truffe.

La Savorelli, pare, abbia anche provato a mettersi in contatto con queste persone cercando delle spiegazioni. Ovviamente non ha ricevuto nessuna risposta e l’unica cosa che può fare, per evitare spiacevoli inconvenienti, è quella di denunciare e rivolgersi alle autorità di competenza. Non è la prima volta che ad alcuni personaggi dello spettacolo e dello stesso format di Maria venga rubata l’identità e tutti, ad oggi, si sono comportati allo stesso modo.