Sonia Bruganelli condivide sul suo account Instagram un video dove condivide un prezioso regalo e scatena la rivolta dei fan

Sonia Bruganelli

Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, è molto attiva su Instagram. Sul suo profilo social, condivide attimi della sua vita privata e professionale, scatenando spesso l’ira dei fan. Tanti, infatti, non apprezzano il suo stile di vita ritenuto da qualcuno un pò troppo sopra le righe. Da mesi, oramai, è costantemente sotto attacco. E sono tanti gli esempi: dalla borsa troppo costosa, alla mascherina personalizzata, o semplicemente uno scatto con amici. Gli haters non si fermano di fronte a nulla compreso i suoi figli. Questa volta, Lady Bonolis, però, è finita nel mirino per un regalo ricevuto... Andiamo a vedere perchè.

Sonia Bruganelli riceve un regalo particolare

Lady Bonolis ha voluto condividere con i propri fan, un regalo ricevuto da parte del suo team, davvero particolare. Si tratta nel dettaglio di un calendario dell’avvento, firmato Luis Vuitton. Un pensiero sicuramente apprezzato, e molto costoso, visto che stiamo parlando di una griffe conosciuta.

Sonia con un video ha ripreso tutto, postando un video su Instagram. Accanto al calendario anche una piccola dedica, che non è passata inosservata: “Cara Sonia conosciamo bene la tua passione per i calendari dell’avvento, che ormai sono una tradizione. Eccolo uno per te, spero ti piaccia. Il tuo Team Condotti”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi)

Lady Bonolis sotto attacco: i fan non gradiscono

Ma a lasciare davvero senza parole, sono i commenti da parte dei fan, che come sempre, non sono del tutto positivi. La Bruganelli ha ricevuto numerose critiche ed insulti e anche in questo caso ha preferito tacere.

Dando uno sguardo, qualcuno le ha fatto notare che c’è gente che si muore di fame e lei pensa a queste sciocchezze. Un altro utente, invece, le ha scritto che il suo calendario dell’avvento costa 1 euro e ha lo stesso significato. Un altro ancora le ha chiesto se anche la carta igienica è detto stesso marchio…