Guendalina Tavassi assieme al marito Umberto, in una lunga diretta Instagram, rivela il contenuto dei video hackerati dal suo cellulare 

Guendalina Tavassi

Come tante altre sue colleghe, anche Guendalina Tavassi è finita nel mirino della rete. Questa volta, però, non solo insulti e critiche, ma bensì molto altro. Una storia delicata e molto triste, a cui davvero non ci sono parole. Come ha rivelato lei stessa due giorni fa, il suo cellulare è stato hackerato e sul web sono circolati video privati che la riguardano nell’intimità. L’ex gieffina,con una lunga diretta su Instagram, insieme ad Umberto e al suo Avvocato, ha cercato di fare il punto della situazione: invitando tutti a cancellare il materiale.

Guendalina Tavassi interviene insieme al suo legale Leonardo e suo marito Umberto

Guendalina Tavassi è apparsa molto toccata e da ciò che le sta accadendo e in lacrime ha voluto spiegare alcune cose. Sono giorni ormai che non mangia e non riesce a riposare. In casa, la situazione è molto sconfortante e l’unica sua paura è la tutela dei figli. Dall’altro lato, l’influencer ha messo in guardia coloro che stanno diffondendo i video, ricordando che ci sono dure pene per chi diffonde questo tipo di materiale privato.

A tal proposito, è intervenuto anche l’Avvocato Leonardo che ha invitato tutti a cancellare i video, evitando la divulgazione. Inoltre, ha affermato che la Polizia postale sta già intervenendo per oscurare i filmati. Dopo di lui, ha ripreso la parola Guendalina, spiegando che il marito è distrutto.Umberto si è cancellato da Instagram perché non è un influencer, e quindi è ancor più frastornato dal polverone mediatico, ha ammesso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Guendalina Tavassi (@guendalinatavassi)

Il contenuto dei video

Ciò che sta vivendo Guendalina in queste ore è terribile. Suo marito Umberto ha voluto dire anche lui la sua sulla questione, affermando che fino ad oggi non ha mai provato una sensazione simile, in quanto violati nella privacy. Le parole dell’imprenditore napoletano, esprimono tutta la paura per la tutela della sua famiglia. Umberto ha inoltre ricordato che per simili situazioni delle persone si sono tolte la vita: “Noi per fortuna ne usciremo perché siamo forti”.

Guendalina ha poi raccontato che non gliene frega niente se la gente pensa che ha usato un vibratore per fare un video con il compagno. “Due persone che ancora si amano hanno anche questo e fanno anche questo. Soprattutto quando lui andava a Napoli, la distanza e tante cose”… L’influencer ha concluso sottolineando che non si “vergogna di nulla” e che per questo, nonostante il drammatico momento, non si allontanerà dai social.