Obbligatori i 3 punti per l’Italia nel match contro la Polonia, in programma domani sera alle ore 20.45, fondamentali per la vittoria del girone 1 della Lega “A” della Nations League: dove vederlo e le probabili formazioni

Nations League, Italia-Polonia, dove vederla: RAI o MEDIASET?

Dopo il poker e la convincente prestazione nel test match contro la modesta Estonia, si torna a far sul serio e non si può più sbagliare. Domani, allo ore 20.45, al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, l‘Italia affronterà la Polonia nel penultimo impegno in Nations League, con i polacchi che guidano il girone con un punto di vantaggio proprio sugli azzurri. Intanto proseguono le defezioni in casa azzurra: dopo Vincenzo Grifo, uomo copertina del match contro l’Estonia con la sua doppietta, e Zaccagni, anche Pellegri e Kean hanno lasciato il ritiro Coverciano, in compenso si è aggregato al gruppo Okaka. Niente Nazionale neanche per i viola Castrovilli e Biraghi: accertato un positivo all’interno dello staff della Fiorentina, pertanto i sunnominati calciatori viola sono in isolamento. Dopo aver saltato l’amichevole con l’Estonia, sostituito dal vice Alberico Evani, il Ct Roberto Mancini nelle prossime ore si sottoporrà al tampone per aver il via libera al ritorno in panchina nel decisivo match contro la Polonia. L’esterno sinistro Emerson Palmieri ha così inquadrato il match contro i polacchi: “Contro la Polonia sono sempre partite dure, lì abbiamo giocato bene e fatto di tutto per vincere ma purtroppo non ci siamo riusciti. Domenica siamo in casa nostra e dobbiamo fare di tutto per vincere”. Poi sull’emergenza Covid: “Non è un momento facile per tutti noi, anche il nostro mister purtroppo è a casa. Ricordo che non è stato facile quando ho preso il virus. Nei primi 4-5 giorni non riuscivo neanche a camminare, poi ho capito che bisogna approfittare di ogni momento della nostra vita”. “Qui si sta da Dio, credo che il mister, lo staff e tutto l’ambiente abbiano fatto qualcosa di eccezionale dopo quello che sappiamo tutti. Sono stati capaci di ricostruire tutto e hanno creato un ambiente sereno, pieno di entusiasmo e felice. E questi poi sono risultati”, così Federico Bernardeschi che, invece, si è focalizzato sul progetto di ricostruzione della Nazionale dopo la mancata qualificazione al Mondiale in Russia prima di rivivere le emozioni per il gol messo a segno nell’amichevole contro l’Estonia: “Tanta, forse tantissima gioia, perché è stato un bel momento ed è stata una bella esultanza con tanta gioia. La maglia azzurra può unire tantissimo, è come se tutti fossero lì con te a tifare e a gioire”. La Nazionale allenata da Brzecek ha raccolto fin qui 7 punti, frutto di due vittorie, un pareggio e una sola sconfitta. L’Italia, come detto, insegue a quota 6, con l’Olanda a 5 punti e la Bosnia-Herzegovina che chiude la classifica con soli 2 punti. Nella gara d’andata, disputatasi a Danzica, la Polonia è riuscita a bloccare gli azzurri sullo 0-0.

LEGGI ANCHE –> MotoGp, Gran Premio Comunità Valenciana: dove vederlo

Nations League, Italia-Polonia: dove vederla, in tv e in streaming, e le probabili formazioni

Il match Italia-Polonia, in programma domani sera alle ore 20.45, al “Mapei Stadium ”    di Reggio Emilia, penultimo impegno degli azzurri in Nations League, sarà trasmesso, come tutte le partite della Nazionale, dalla Rai sulla rete ammiraglia Rai 1. Coloro che fossero impossibilitati a seguire la gara in Tv, potranno seguirla in streaming, attraverso dispositivi come pc, tablet o smartphone, collegandosi al sito RaiPlay, previo scaricamento dell’apposita applicazione per sistemi operativi iOS e Android, e in differita su Rai Replay. Di seguito le probabili formazioni:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bonucci, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Bernardeschi, Belotti, Insigne

POLONIA (4-2-3-1): Szczesny; Kedziora, Glik, Bednarek, Reca; Goralski, Linetty; Jozwiak, Klich, Grosicki; Lewandowski

LEGGI ANCHE –> Formula 1, Gran Premio di Turchia: dove vederlo