Giulia Molino, cantante classificatasi al secondo posto nell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi: ora per lei arriva una svolta

Giulia Molino trasformazione rivoluzione look
(foto dal web)

La cantante Giulia Molino, arrivata al secondo posto nell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, ha pubblicato un nuovo brano. Questo singolo si intitola Cchiù fort. Questa canzone segna la svolta di un percorso già iniziato con Nietzsche e la cover Happy Days di Ghali, di cui è una grande fan. L’artista è appassionata di rap nonostante sia l’inedito Solo questo mi è rimasto e un album soprattutto pop.

Questo però non è stato il solo cambiamento che l’ha riguardata. Infatti Cchiù fort ha significato per lei anche una vera e propria rivoluzione nel look diventando quasi irriconoscibile agli occhi degli ammiratori. Infatti l’aspetto di Giulia pare essere radicalmente diverso rispetto a come l’abbiamo vista all’interno del talent show, in onda su Canale 5. Ora Molino ha delle treccine argentate invece dei folti capelli ricci vaporosi.

LEGGI ANCHE —> Ylenia Carrisi, fonte dall’estero indica una pista che porta lontano dall’Italia

LEGGI ANCHE —> Carlo Conti si commuove: “Non riesco a pronunciare il suo nome”

Giulia Molino, cambiamento a 360 gradi per la cantante

Giulia Molino trasformazione rivoluzione look
(foto dal web)

La cantante ha presentato così il suo singolo. “Si parte per un nuovo viaggio. Grazie a tutti voi che mi sostenete da sempre, e a tutte le persone che hanno lavorato su questo progetto“. A seguito del programma, Giulia disse a ‘Fanpage.it‘. “Non ho ancora ben chiaro come impronterò il mio prossimo progetto, anche se devo dire che l’idea di poterlo indirizzare verso il rap mi farebbe piacere, perché in questo momento mi rappresenterebbe tanto“.

Quanto all’avvicinamento al rap con Nietzsche, la ragazza dichiarò. “Nietzsche è un pezzo che è nato un anno e mezzo fa, più o meno, non mi ero mai approcciata al mondo urban prima: l’ho sempre ascoltato, certo, però non ho mai provato a cantare e scrivere barre su un beat, con delle metriche particolari. (…) Quando sono stata presa ad Amici ho valutato l’idea perché era un’occasione per poter far ascoltare un pezzo che comunque parla di dinamiche importanti”.