L’influencer Giulia De Lellis nei giorni scorsi è stata aggredita mentre era per strada a Milano. E’ lei stessa a raccontare cosa le è successo.

Giulia De Lellis è abituata a stare sotto i riflettori: dalla sua storia, ormai naufragata, con Andrea Damante al ricovero in ospedale per alcuni controllo, che hanno fatto preoccupare i suoi fan.

Con il deejay hanno deciso di comune accordo di lasciarsi e di rimanere buoni amici.

LEGGI ANCHE—>GF VIP, GUENDA GORIA “E’ FIDANZATA CON UN UOMO SPOSATO”

Ma due settimane fa, la bella influencer ha subito un’aggressione e, adesso, che le voci stavano circolando, ha voluto spiegare cosa le è successo e smentire alcune voci che giravano.

“Ho letto qualche articolo infelice in cui si dice che ho subito una brutta aggressione, e come se non bastasse molte persone intorno a me, invece di aiutarmi, hanno scattato delle foto.

Dopo alcune voci che circolavano, l’influencer Giulia De Lellis ammette “E’ vero sono stata aggredita”

Allora, di questa aggressione purtroppo è vero, è accaduto circa due settimane fa a Milano. Non ve ne ho parlato perché intanto ci sta pensando chi di dovere, e poi perché se dovessi raccontarvi tutte le cose terribili che mi sono capitate negli ultimi mesi inerenti a queste situazioni non finiremo più.

Non ho voglia di darci importanza e non mi va di mettervi queste angosce. Ho vissuto tutto in privato, come è giusto che sia con alcune di queste situazione”.

LEGGI ANCHE—>RAIMONDO TODARO SU ELISA ISOARDI “NON MI MOLLA UN SECONDO”

Ma dopo questa brutta esperienza, Giulia De Lellis fa sapere di stare bene e che non le hanno fatto del male.

“Sto benissimo, fortunatamente non sono riusciti a farmi del male. Ci tenevo a dirvi una cosa: non c’era nessun tipo di spettatore a guardami o a scattarmi fotografie mentre succedeva tutto. Anche perché probabilmente gli avrei preso il telefono e gliel’avrei spaccato in fronte.

Giulia De Lellis "E' vero, sono stata aggredita"
La spiegazione dell’aggressione di Giulia De Lellis

L’unica persona che c’era è stata una persona gentilissima che mi ha subito aiutata e che ringrazio anche pubblicamente. State sereni. Non credete esattamente sempre a tutto quello che si legge. Orami sapete un po’ come funziona”.