A Tao fu diagnosticato un glaucoma e perse la vista nel 2019, così la proprietaria Melanie Jackson decise di procurargli un cagnolino guida per aiutarlo ad orientarsi.

golden retriever cieco

Un golden retriever cieco ha ricevuto un cane guida per aiutarlo a riadattarsi al mondo dopo che gli sono stati rimossi gli occhi a seguito di una malattia.

Tao, 12 anni, è riuscito ad adattarsi alla sua nuova vita dopo aver perso entrambi gli occhi a causa del glaucoma nel febbraio 2019.

Il cagnolino è stato addestrato in modo da potersi adattare lentamente alla perdita della vista quando gli hanno tolto il primo dei due occhi.

Leggi anche -> Tigre emerge da un fiume in città: è caccia al felino

Da allora la proprietaria Melanie Jackson ha deciso di procurargli un piccolo compagno e gli ha presentato Oko di otto settimane.

Il cucciolo di golden retriever è diventato i suoi occhi e lo aiuta a orientarsi. Da allora i due sono diventati inseparabili e si vedono regolarmente su Instagram.

golden retriever cieco

La fiducia di Tao nel cucciolo lo ha aiutato ad imparare ad affrontare rapidamente la perdita della vista.

Melanie ha detto che la situazione di Tao è iniziata a diventare seria una sera dopo la loro solita passeggiata a Shepton Mallet, nel Somerset, l’anno scorso.

In un’intervista con Somerset Live, ha spiegato: Il glaucoma è l’accumulo di liquido nell’occhio – non ha nessun posto dove scaricare. Il dolore è migliaia di volte più forte di un’emicrania”.

Leggi anche -> Attivisti contro esperimenti sulle scimmie, “Sono inutili e crudeli”

“Siamo riusciti a tenere sotto controllo il glaucoma nell’occhio rimasto con le gocce per 11 mesi. Ma nel corso degli 11 mesi è diventato chiaro che la vista nell’occhio rimasto di Tao stava svanendo.”

Ed è proprio per questo che è ancora più bello vederlo correre felice insieme al suo nuovo amico.