Si stabilizza il trend di crescita del numero dei nuovi contagiati dal coronavirus: nelle ultime 24 ore 1587 nuovi positivi contro i 1638 dell’altro ieri

Covid-19 bilancio 20 settembre

Sostanzialmente stabile il numero dei contagiati dal Covid nelle ultime 24 ore: 1587 a fronte dei 1638 dell’altro ieri. Diminuisce anche quello delle vittime, 15, dopo l’impennata dell’altro ieri quando si sono registrati 24 decessi. In netto calo i tamponi processati, 83.428, circa 20 mila in meno rispetto alla precedente rilevazione. La Lombardia è la regione che ha fatto registrare il più alto numero di nuovi casi seguita dal Veneto e dalla Campania. Mentre a livello globale sono più di 953.000 le persone decedute a causa della pandemia di coronavirus. Il numero dei casi di contagio dall’inizio dell’emergenza sanitaria è salito a quota 30 milioni 777 mila 611. Gli Stati Uniti si confermano il Paese più colpito in termini assoluti con oltre 199.000 decessi. E proprio secondo il capo degli esperti della task force anti-Covid degli Stati Uniti, l’immunologo Anthony Fauci, solo a Natale del 2021 si potrà parlare di un vero ritorno alla normalità e molto dipenderà dalla disponibilità di un vaccino efficace. Per Fauci, inoltre, si arriverà a vaccini efficaci al 70-75%: “Non proteggerà tutti ma la maggioranza e così il virus non avrà l’opportunità di difendersi. L’Italia – ha precisato – ora è al banco di prova, la ripartenza deve essere graduale“. Di qui l’appello al rispetto delle norme di sicurezza quali l’uso della mascherina, l’evitare gli assembramenti e lavarsi spesso le mani.

LEGGI  ANCHE –> Cina, batteri fuoriusciti da laboratorio | Oltre 3.000 contagiati

Coronavirus, il bilancio nazionale del 20 settembre: 1587 nuovi positivi. In Inghilterra multe fino a 10 mila euro per chi non si autoisola

Multe fino a 11 mila euro (10 mila sterline) in Inghilterra a chi rifiuta di autoisolarsi per fermare la diffusione del coronavirus: lo prevedono le nuove misure anti-contagio . Il Premier Johnson ha introdotto nuove restrizioni per milioni di persone nelle zone a maggior tasso di contagi. “Il modo migliore per combattere questo virus è che tutti seguano le regole e si isolino se corrono il rischio di trasmettere il coronavirus”, ha dichiarato il Premier Johnson. Le nuove multe partiranno da mille sterline.  Diverse centinaia di persone hanno protestato nella Capitale spagnola nelle strade e davanti al Parlamento regionale contro le nuove restrizioni alla mobilità decise per limitare la diffusione del Coronavirus. Alla manifestazione sembra che tutti indossassero la mascherina, molti sventolavano cartelli con la scritta “Basta” e altri slogan. Le misure sono in vigore da oggi per due settimane: interessano 850 mila persone, il 13% dei 6,6 milioni di abitanti della capitale e del suo hinterland.

LEGGI ANCHE –> Sabrina Ferilli contro Maria De Filippi in diretta : “Non dovevi farlo”