Coronavirus: dopo la Russia anche la Cina registra il suo vaccino, scatenando reazioni non positive

Coronavirus

Coronavirus e vaccino: anche la Cina ne registra uno in tempi record. Nei giorni scorsi era stata la Russia ad annunciarne uno “efficace”. Tra lo scalpore generale e tante critiche da parte degli esperti, era stato Putin ad annunciare la fumata bianca.

Per il presidente russo finalmente si era di fronte allo strumenti in grado di stoppare la pandemia. Tanto che lo aveva somministrato anche alla figlia. Adesso è la Cina che conferma di averne uno “efficace e sicuro” a disposizione.

Tanto da annunciarne la registrazione ufficiale. Brevettato dalla China National Intellectual Property Administration, è stato confermato dall’agenzia Xinhua. Il vaccino Ad5-nCoV stato sviluppato in tempi record dai ricercatori dell’Istituto di medicina militare.

Le fasi della sperimentazione avrebbero avuto esito positivo. Con l’assenza di effetti collaterali per i pazienti. Ed una risposta immunitaria soddisfacente.

–> Leggi anche Coronavirus, Sileri: “Vi spiego perché non ci sarà un nuovo lockdown”

Il via libera è arrivato nelle scorse ore. Accolto con scetticismo, si attendono i primi risultati da Pechino

Coronavirus: il vaccino cinese, come quello russo, è stato accolto con scetticismo. Se da un lato a Pechino si esulta, non si può dire la stessa cosa nel resto del mondo. Con gli scienziati e i ricercatori che frenano sugli entusiasmi.

La televisione di stato cinese avrebbe confermato che la Cina intende arrivare alla produzione di massa del vaccino in tempi record. E che solo adesso è stata data l’ufficialità, nonostante tutto fosse già pronto dall’11 agosto.

Proprio per questo motivo si capisce l’euforia dalla Cina. Dove sono davvero convinti di avere in mano lo strumento per debellare definitivamente l’emergenza che sta avendo carattere mondiale.

–> Leggi anche Sei persone nel lodigiano ricoverate per “Febbre del Nilo”: la causa sono le zanzare

Coronavirus

Nelle prossime ore si saprà se davvero siamo di fronte ad uno strumento capace di cancellare paure ed ansie. Intanto da Pechino e Mosca possono esultare!

–> Leggi anche Ostia, lite per i soldi: strangola e uccide il padre