A chi non piacciono le patatine fritte, un piatto gustoso ma che non va d’accordo con la nostra linea: vediamo dunque questa ricetta light (con trucco)

Patatine fritte light ricetta
(Getty Images)

Come è noto, mangiare patatine fritte è un piacere per palato ma allo stesso tempo hanno una spiacevole controindicazione. Stiamo parlando del fatto che siano un piatto che non va per nulla d’accordo con la linea. Insomma nessuna dieta vi consiglierà di consumare dei piatti di patatine fritte ipercaloriche per perdere i chili di troppo. Infatti sono piene di grassi saturi e di calorie.

Tranne in un caso che vi spieghiamo in questo articolo. Si tratta di una ricetta particolare. Difatti per cuocere queste patatine non dovrete utilizzare olio, ma una friggitrice ad aria. Stiamo parlando di uno strumento che non tutti abbiamo nelle nostre cucine ma che non risulta particolarmente costoso.

LEGGI ANCHE —> Zucchine grigliate, ricetta per farle più buone | Ingredienti | Preparazione

LEGGI ANCHE —> Patatine fritte: la ricetta per prepararle croccanti come quelle in busta

Patatine fritte light, ricetta per cucinarle senza le patate ma con le carote

Patatine fritte light ricetta
(Getty Images)

In commercio sono disponibili per tutte le tasche, visto che si trovano per svariate fasce di prezzo e che consentono di cuocere i cibi in maniera sana ed ecologica. Arriviamo quindi al trucco vero e proprio. Per cuocere le patatine fritte light non dovrete usare patate!

Sì, avete letto bene. Si dovranno sostituire con le carote. Il motivo risiede nel fatto che queste ultime hanno al loro interno la metà dei carboidrati e hanno un maggior numero di vitamine A e C.

Passiamo dunque alla preparazione. Tagliate le carote a strisce sottili e cuocetele fino a che non saranno croccanti. In questo modo queste avranno la stessa consistenza delle patatine fritte che tutti noi conosciamo, tenendo tuttavia al sicuro il vostro fisico.