Coronavirus il bollettino del ministero della Salute: oggi in Italia 223 nuovi contagi e 15 vittime in 24 ore

Coronavirus

Coronavirus: il bollettino del ministero della Salute fa registrare 223 nuovi contagi e 15 vittime. Sono 284 i guariti, terapie intensive meno di 80. Ma vediamo nello specifico tutti i dati relativi alla giornata di oggi 3 luglio.

Leggera preoccupazione per la salita della curva epidemiologica, con un aumento per il 5 giorno. Come detto si registrano 223 contagi su 77.096 tamponi. Un vero record, considerando che ieri ne erano stato fatti poco più di 53 mila. Positivi totali: 241.184.

Anche questo dato potrebbe spiegare l’aumento della giornata di oggi. Crescono i guariti: +384 (ieri 386) con il totale che arriva a 191.467.

I decessi in un giorno sono 15 (ieri 30), con il totale che arriva a 34.833. Gli attualmente positivi sono 14.884. In calo i ricoveri che fanno registrare un -7 (totale 956), mentre -3 il dato inerente le terapie intensive (79 totali).

In isolamento domiciliare 13.849 persone, -166 in un giorno. In Campania si risente ancora del focolaio di Mondragone: oggi 10 positivi (totale 4.712) su 2.241 tamponi effettuati (totale 289.253). Tre i guariti (4.083) e zero i decessi (totali 432).

–> Leggi anche Coronavirus, l’India annuncia:”Primo vaccino lanciato entro il 15 Agosto”

In Lombardia 115 nuovi positivi e quattro decessi in un giorno. Sono 261 i guariti

Coronavirus: in Lombardia nelle ultime 24 ore sono 115 i nuovi positivi, dato che rappresenta il 51,1% del totale nazionale. Dal bollettino della Regione più colpita d’Italia emerge che i 115 positivi sono arrivati anche da 35 test sierologici, mentre 34 sono debolmente positivi.

Il numero di tamponi è 9.758, per un totale di 1.064.173. I morti in 24 ore sono 4, con il totale che arriva a 16.675. Sale anche il dato che fa riferimento ai guariti: 261 (totale 67.871).

–> Leggi anche Coronavirus: positivo dopo una festa, muore pochi giorni dopo il post su FB

Coronavirus

Numeri costanti nelle ultime 24 ore. Ma ancora lontani dallo zero. In ogni caso situazione che migliora nei decessi, in attesa del calo significativo sui contagi.

–> Leggi anche Coronavirus, Ricciardi: “Vi spiego come possiamo evitare la seconda ondata”