Coronavirus: all’Elland Road spunta un tifoso molto particolare, scattano le polemiche contro il club inglese!

Coronavirus

Coronavirus che ha fermato il calcio e parecchi sport per molti mesi. Adesso che si è tornati alla quasi normalità, i campionati nei principali paesi sono ricominciati. Con orari estivi e il caldo da combattere per i calciatori in campo.

Ovviamente la macchina del business è ripartita senza poter dare acceso ai tifosi. Con stadi vuoti e clima surreale che ha fatto storcere il naso a tutti gli sportivi. Ma purtroppo ci sono dei protocolli da rispettare. E delle regole di distanziamento da mantenere.

Sarebbe un disastro se dallo svolgimento di un evento sportivo potessero ripartire in modo ampio i contagi. E così in Italia, così come in Spagna e in Inghilterra e in tanti altri paesi si è ripartiti a porte chiuse.

Con la sola eccezione della Francia che in tempi di emergenza dichiarò la fine di tutte le competizioni nazionali calcistiche.

–> Leggi anche Coronavirus, Pregliasco esulta sui dati: “Vi devo dare una bella notizia”

Allo stadio Elland Road spunta per errore il cartonato del terrorista islamico. Le scuse del club inglese sui social

Coronavirus e stadi di calcio a porte chiuse. Per combattere la monotonia degli impianti deserti e delle tribune vuote molti club hanno pensato a vari stratagemmi. Quello dei sediolini colorati è andato molto di moda.

Ma la novità è stata spesso quella della tecnologia che ha mostrato in televisione spalti gremiti da finti tifosi. Esperimento che in Italia è stato fatto dalla Rai in occasione della finale di coppa Italia.

In altri stadi si è pensato ai cartonati da appoggiare sui sediolini, per dare l’impressione di presenze in tribuna. Questa trovata ha portato ad una gaffe del Leeds. Squadra inglese che milita in Championship, la seconda divisione come la nostra serie B.

Ebbene, tra le sagome presenti sui sediolini dell’Elland Road è spuntata anche quella del terrorista islamico Osama Bin Laden. La notizia è stata riportata dal sito inglese Leeds-live.uk.

–> Leggi anche Coronavirus: adesso i nuovi casi positivi possono essere una buona notizia

Coronavirus

Una gaffe incredibile, che ha portato il club alle immediate scuse e al controllo di tutti i cartonati che verranno esposti allo stadio.

–> Leggi anche Positività al covid di Djokovic, il padre attacca Dimitrov: “Era già infetto”