Coronavirus: il bollettino di oggi 22 maggio con tutti i dati. Dall’Italia alla Lombardia, con i numeri aggiornati

Coronavirus

Coronavirus: il bollettino aggiornato dell’andamento dei contagi in Italia del 22 maggio è abbastanza incoraggiante. Già il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro aveva anticipato che in tutte le regioni i dati sono in decrescita.

Anche in Lombardia. Anche se però ci sono delle differenze sostanziali da regione a regione, tanto da far parlare di tre andamenti differenti. Il numero complessivo di contagi in Italia nelle ultime 24 ore è di 652 (ieri 642). Il numero complessivo dall’inizio della pandemia è di 228.658.

I decessi in 24 ore sono stati 130, con il numero complessivo che arriva  a 32.616 vittime nell’emergenza. Sono 2.160 le persone guarite e dimesse dagli ospedali. Un numero molto rassicurante e che diventa ogni giorno più alto.

Tra le regioni, il dettaglio delle positività principali: 53 Emilia Romagna, 21 Veneto, 87 Piemonte, 45 Liguria, 35 Toscana, 31 Lazio, 27 Puglia.

–> Leggi anche Fase 2: in tre regioni la situazione va monitorata con molta attenzione

In Lombardia 293 positivi in un giorno. Sono stati 57 i decessi e 1.081 i pazienti guariti

Coronavirus, Lombardia che rimane sempre la regione più colpita dall’inizio dell’emergenza. I positivi nella giornata di oggi sono stati 293, in calo rispetto a ieri (316). Buono il dato della città di Milani che fa registrare un +35 positivi in un giorno.

Sono 57 i decessi nelle ultime 24 ore. Continuano a diminuire i ricoveri: si registra un -19 in terapia intensiva, -91 quelli in reparto. Aumentano anche i guariti: 1.081 quelli di oggi.

Il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, in conferenza pubblica, si è detto soddisfatto dei numeri forniti dall’ISS che mostra l’indice Rt della regione a 0.51 che è in discesa rispetto all’ultima rilevazione quando la sua regione si attestava sullo 0.62.

Parole incoraggianti quelle del governatore che spingono all’ottimismo. Con i dati in calo in Lombardia si potrebbe andare in tempi brevi verso la normalità in tutte le regioni.

–> Leggi anche Coronavirus, Tg Leonardo: “Ricercatore attaccato da pipistrello a Wuhan”

Coronavirus

Per il governatore si tratta di un passo avanti verso il raggiungimento della normalità. Con il livello di attenzione che scende da moderato a basso.

–> Leggi anche Coronavirus, Mattia: “Paziente 1? Pesano di più le bugie sul mio conto”