Licia Nunez e Teresanna Pugliese, da pochi giorni hanno dovuto abbandonare la casa del Grande Fratello. Ci raccontano la loro prima “vera esperienza” con il Coronavirus.

Licia Nunez e Teresanna Pugliese raccontano la loro "prima esperienza" con il Coronavirus
Licia Nunez racconta della suo nuova vita fuori dal Grande Fratello

Sono due delle protagonisti del Grande Fratello Vip. Terasanna Pugliese e Licia Nunez hanno dovuto abbandonare la casa pochi giorni fa, per volere del pubblico da casa.

Tutti quanti i coinquilini della casa più spiata di Italia, sono stati informati sul Coronavirus: hanno visto filmati, hanno sentito delle storie. Ma viverla giorno dopo giorno dentro la Casa del Grande Fratello, è sicuramente una realtà ben diversa che viverla al di fuori.

LEGGI ANCHE—>ANNA TATANGELO MOSTRA TUTTE LE CURVE IN PRIMO PIANO-VIDEO

Per questo quando le due hanno dovuto abbandonare la casa, si sono ritrovate davanti ad una realtà sconcertante. E raccontano di questa esperienza a Barbara D’Urso.

Licia Nunez e Terasanna Pugliese hanno raccontato la loro prima esperienza con il Coronavirus

“La prima scena è stata un film… da lontano gli addetti ai lavori rivestiti da mascherina, guanti, che mi parlavano a distanza… Sono rimasta immobile e non sapevo che fare. È stato troppo forte…”. E’ quanto rivela la tronista. “Poi sono rientrata dentro perché mi avevano preparato una sorpresa ma io ero completamente sotto shock”.

LEGGI ANCHE—>MARIA SHARAPOVA PUBBLICA IL SUO NUMERO: “MI SENTO SOLA, CHIAMATEMI”

Anche per Licia Nunez tornare alla realtà è stato molto difficile “È stato devastante. In quella bolla ci sentivamo protetti, anche se in maniera costante avevamo aggiornamenti dalla produzione. Quando ho varcato la porta rossa, a me è sembrato di stare su un set di un film spaziale abbiamo visto autori, persone della produzioni a distanza di 5, 6 metri con mascherine e guanti. Alcuni volti non sono riuscita a distinguerli”.

Licia Nunez e Teresanna Pugliese raccontano la loro "prima esperienza" con il Coronavirus
Terasanna Pugliese “una cosa devastante”

Continua poi a dire “Siamo tornati a casa in macchina, un silenzio tombale, strade deserte. Abbiamo raggiunto i parenti. La prima uscita a distanza di 24 ore dalla mia casa è stata devastante. Casa, spesa, casa, farmacia. Mascherine, guanti… ognuno manteneva la distanza di sicurezza. Mi ha sconvolto in farmacia, c’è questo ‘non senso’ di umanità giustificata dalla paura. La gente è preoccupata dalla distanza di sicurezza. Dopo 24 ore dalla casa del Grande Fratello ho commesso l’errore di non mantenere quella distanza. Barbara è in una situazione di quarantena da circa un mese… Lei, in maniera delicata, mi ha fatto notare che è nostro dovere conservare quella distanza”..