Amedeo Minghi ha deciso di fare una diretta su Facebook, in cui si mostra in un letto di ospedale con la mascherina. Vediamo quali sono le notizie che abbiamo.

Pubblicato da Amedeo Minghi su Martedì 31 marzo 2020

Amedeo Minghi fa preoccupare i suoi fan. Ha deciso di utilizzare Facebook per mostrare dove si trova in questo momento. Si fa vedere mentre è in un letto di ospedale con la mascherina. Ma il motivo per il quale si trova ricoverato non lo fa sapere.

Amedeo Minghi appare provato durante una diretta Fb

Si sente che parla a fatica, ma nonostante ciò non ha mai perso la sua positività. Forse anche lui ha contratto il Coronavirus? Lui lo smentisce in un video pubblicato poco fa.

LEGGI ANCHE—>CORONAVIRUS E FOLLIA IN QUARANTENA: STUDENTESSA STRANGOLATA DAL FIDANZATO

“Questa mascherina è per il Coronavirus. Bisogna stare sempre attenti” e in tanti pensavo che sia dovuto a questo il suo ricovero. Nel video si esprime sempre con gentilezza, e ripete spesso “Che piacere ritrovarvi”.

“È stato un autolesionismo in cui ci rimettono le persone a cui teniamo di più. Siamo pochi perché giustamente avrete pensato che fosse inutile stare sulla pagina, vi chiedo scusa”.

Mentre parla, legge anche i commenti che scrivono i suoi fan e si commuove.

In molti si chiedono il perchè sia ricoverato in ospedale, si ipotizza per il Coronavirus “Questa mascherina è per il Coronavirus, bisogna sempre stare attenti. Che grande piacere stare di nuovo assieme su questa pagina che avete sempre amato, una pagina bella, con tante storie bellissime, con tanto amore vissuto, nella nostra storia e spero possa ovviamente continuare. Sapervi accanto per me è importante”.

LEGGI ANCHE—>BIELLA, MULTATO PER AVER ACQUISTATO TRE BOTTIGLIE DI VINO

Continua a parlare anche se è visibilmente commosso “Siamo pochi, giustamente, avete detto basta, ti abbiamo scritto, aspettato, cercato quindi alla fine giustamente avete ritenuto opportuno andarvene da qualche altra parte, prima c’erano gli annunci con tantissimi di voi che partecipavano, ora ho visto, sempre di meno. Poi le lacrime cadono e adesso le vostre lacrime più quelle del caldo, del sudore… La sostanza è questa, che siamo tornati, ci vogliamo stare, vi vogliamo essere, come prima o più numerosi”.

Pubblicato da Amedeo Minghi su Mercoledì 1 aprile 2020

Poi posta un altro video in cui dice che è ricoverato per una malattia che non è il Coronavirus. Anzi  ci fa sapere che si sente molto amareggiato perché ha letto notizie non vere, riguardo il suo ricovero.