Vediamo insieme quali sono i beni di prima necessità che possiamo ordinare su Amazon, e che è possibile ricevere direttamente a casa.

Covid-19 Amazon: i beni di prima necessità che puoi acquistare
Covid-19 Amazon: i beni di prima necessità che puoi acquistare

In questo momento dove tutto è bloccato, Amazon, colosso della vendita on-line ha deciso di concentrare i propri sforzi per le consegne solamente di beni di prima necessità.

Ma vediamo insieme che cosa possiamo ricevere a casa, senza dover uscire.

Covid-19 Amazon: i beni di prima necessità che puoi acquistare

Per chi visita spesso il sito Amazon, avrà notato che le consegne di beni, che non sono di prima necessità, sono ritardate, rispetto al normale.

Il motivo, è che il Amazon, ha deciso di concentrarsi, in questo periodo, sulle consegne di cibo, prodotti per la cura della persona e della casa.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIRUS PREGLIASCO: “LE SCUOLE NON DEVONO APRIRE PRIMA DI MAGGIO”

La spedizione veloce, sarà solamente per questi prodotti, ed al momento la decisione presa riguarda l’Italia e la Francia.

Il motivo è molto semplice, come prima cosa sono aumentati gli ordini per alcuni oggetti, e poi dentro i loro magazzini bisogna mantenere la distanza di sicurezza.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIURS, MONTANARI: “E UNA GRANDE TRUFFA, VI DICO QUANTI SONO DAVVERO MORTI”

Un esempio può essere l’acquisto di un cellulare, al momento viene venduto da Amazon, ma solamente da negozi di terze parti che curano direttamente la spedizione, ma che impiegherà comunque almeno una settimana.

Ma vediamo quali sono i beni di prima necessità che possiamo acquistare, ed avere una spedizione veloce:

  • cibo e generi alimentari;
  • cibo e prodotti per animali;
  • forniture industriali e scientifiche;
  • prodotti e apparecchiature per la salute;
  • prodotti per la cura della casa come detersivi e saponi;
  • prodotti per la cura della persona;
  • prodotti per bambini, come ad esempio i libri.
Covid-19 Amazon: i beni di prima necessità che puoi acquistare
Amazon ha deciso di adottare questa scelta sia in Italia che in Francia, per il momento

Amazon ha spiegato che il cambiamento sarà attivo per le prossime settimana, spiegando che il loro e-commerce è un utile strumento per mantenere una certa distanza sociale, permette così anche hai dipendenti di concentrarsi sulle spedizioni di questi beni.