Coronavirus: tra gli effetti della quarantena con le persone a casa c’è il miglioramento delle condizioni meteo

Coronavirus

Coronavirus e inquinamento. Gli effetti delle restrizioni con le persone in casa. Con le condizioni di aria ed ambiente che in pochi giorni cambiano sensibilmente. In alcune città il miglioramento è stato radicale. Addirittura le immagini dal satellite che raffigurano l’Italia parlano di visuale più nitida.

Con abbassamento dei livelli di smog nell’aria e situazione meno pesante rispetto a qualche settimana fa. La mancata circolazione delle auto e in generale il minor consumo rendono quasi irreale lo scenario e migliori le condizioni ambientali.

Il freddo di questi giorni porterà le persone in quarantena a tenere accesi i riscaldamenti per qualche ora in più al giorno. Ma già per il fine settimana questo clima particolare darà spazio nuovamente alla primavera. Con gli effetti positivi sull’ambiente che potranno prolungarsi ancora di più.

–> Leggi anche Wanda Nara e la scollatura ampia: “Sognando che tutto ritorni come prima”

Le acque del canale, da sempre torbide e scure, da qualche giorno mostrano pesci e fondale limpido

Coronavirus e ambiente, situazione in netto miglioramento anche a Venezia. L’emergenza che sta scuotendo l’Italia ha come altra faccia della medaglia il miglioramento della situazione ambientale sul territorio.

Anche a Venezia la situazione è nettamente migliorata. Con le imbarcazioni e le gondole ferme da tempo sono apparse limpide e cristalline anche le acque del canale. Da anni torbide e scure, in questi giorni mostrano addirittura il fondo cristallino.

E si notano anche i pesci. Una situazione nuova e positiva che non si ricordava da anni. Per i più giovani è una felice scoperta. Sono stati mesi difficili per una delle città simbolo d’Italia. Con l’acqua alta che ha messo in ginocchio centinaia di attività nel fine 2019, il 2020 non è stato positivo sin qui.

Con l’emergenza Covid-19 c’è stato l’annullamento del Carnevale e di una serie di attività che hanno allontanato il turismo dalla Serenissima. Adesso questo periodo di isolamento con le attività commerciali chiuse rappresenta l’ennesima tegola per l’economia della città.

–> Leggi anche Coronavirus, forno crematorio in tilt a Piacenza: 100 bare accatastate

Coronavirus

Il miglioramento delle condizioni ambientali della città potrebbe rappresentare la rinascita della città. Con la fine di una crisi che possa far ripartire tutto. La speranza è questa.

–> Leggi anche Coronavirus: nel napoletano prete celebra messa di nascosto, denunciato