Come ogni pomeriggio, alle 18 si tiene la conferenza stampa di Borrelli, dove vengono aggiornati i casi di Coronavirus in Italia, vediamo i dati di oggi.

Borrelli: il numero dei contagiati in Italia è arrivato a
Borrelli: il numero dei contagiati in Italia è arrivato a

Ogni giorno alle 18 veniamo informati sulla situazione dei contagi da Coronavirus in Italia, vediamo insieme i dati odierni.

Ricordando che ieri è stata una giornata davvero pesante per il numero di persone che hanno perso la vita.

Borrelli: il numero dei contagiati in Italia è arrivato

Da quando è iniziata, quella che si è trasformata in una pandemia da Coronavirus, alle 18 veniamo informati dalla sede della Protezione Civile, tramite la conferenza stampa di Borrelli, del numero di contagi in Italia.

La giornata di ieri, ha avuto un record negativo per il totale delle persone che hanno perso la vita in Italia, a causa di questo violento virus, che colpisce tutti, uomini e donne, e non fà di certo alcuna distinzione.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIRUS, MUORE UOMO DI 34 ANNI: è LA VITTIMA PIù GIOVANE NEL LAZIO

Il numero totale delle persone che hanno contratto il virus, alla giornata di ieri era superiore alle 42 mila.

Con un aumento di ben 4.821 casi nelle 24 ore precedenti, e le persone che hanno perso la vita sono aumentate, sempre nello stesso frangente di ben 793 casi.

Nella serata di ieri, poi, c’è stata anche la comunicazione da parte del Presidente del Consiglio, Conte, di nuove misure restrittive per arginare il Covid-19.

LEGGI ANCHE —–> CORONAVIRUS: NUOVO DECRETO COSA RESTA APERTO E COSA CHIUDE – VIDEO

Vediamo l‘aggiornamento, con la conferenza stampa di Borrelli di oggi.

Nelle ultime 24 ore le persone che sono guarite sono 952 casi per arrivare ad un totale di 7.024.

Le persone che sono risultate positive sono aumentate di 3.957 per arrivare ad un totale di 46.638 casi.

Borrelli: il numero dei contagiati in Italia é salito a
Il numero delle persone che ha perso la vita nelle ultime 24 ore è aumentato di 651 vittime.

Di queste 23.783 si trovano in isolamento domiciliare, con sintomi lievi o asintomatici, mentre in terapia intensiva o sub intensiva ci sono 3.000 casi.

I decessi che sono stati registrati nelle ultime 24 ore sono pari a 651 casi.