Vediamo insieme, che cosa significa questo nuovo termine, “Droplet” per evitare il contagio da Coronavirus, e a quanta distanza fa riferimento.

Droplet: cosa significa questo termine per evitare il contagio da Coronavirus
Droplet: cosa significa questo termine per evitare il contagio da Coronavirus

Questa nuova parola, “droplet”, stà iniziando a fare il giro ed a diffondersi rapidamente tra le persone, ed anche nei media.

Ma vediamo che cosa significa e perché viene associata al Coronavirus.

Droplet: cosa significa questo termine per evitare il contagio

Con questa parola, si vuole indicare, la distanza di sicurezza che è necessario tenere tra due persone, per ridurre il più possibile la possibilità di contagio da Coronaviru.

Il Premier Conte, l’ha inserita nel decreto che è stato varato nella notte dal Governo Italiano.

LEGGI ANCHE —> CORONAVIRUS: CONTROLLI SULLA RESIDENZA DI RATZINGER, RISCHIA IL CONTAGIO

Nel decreto ci sono le norme per affrontare questa emergenza da Coronavirus, per ogni singola regione italiana.

Una delle principali novità che possiamo trovare in questo decreto, è la distanza di sicurezza, ovvero il “droplet”.

Questa distanza di sicurezza, deve essere rispettata anche nei luoghi pubblici, dove si riuniscono le persone, come musei e luoghi di cultura,e deve essere di almeno un metro.

Il nome deriva dall’inglese che letteralmente vuol dire “gocciolina”, indicando quelle di saliva che si disperdono nell’aria, anche quanto tossiamo o starnutiamo.

LEGGI ANCHE —> GENOVA: DONNA FINGE DI AVERE IL CORONAVIRUS PER EVITARE UNA MULTA

Per quanto riguarda l’infettivologo Massimo Galli, dell’Università di Milano, e per Giovanni Rezza, questa distanza non sarebbe sufficiente, e dovrebbe essere di 1,82 metri.

Uno dei primi esempi di droplet, è stato notato ieri in Vaticano, per le persone che entravano in Piazza San Pietro per l’Angelus del Papa.

I controlli tra una persona e l’altra erano fatti alla distanza di almeno un metro.

E’ anche vero, che mettere in atto il “droplet” non è molto semplice, ad esempio sui mezzi pubblici, quindi molto è lasciato al buon senso di ogni singolo cittadino.

Droplet: cosa significa questo termine per evitare il contagio da Coronavirus
Molto è lasciato al buon senso di ogni singolo cittadino.

Nel decreto si è confermata la sospensione delle lezioni, per ogni ordine e grado, in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia e nelle provincie di Pesaro-Urbino e Savona.

Mercoledì nella Liguria, riprenderanno le lezioni normalmente, mentre per quanto riguarda esclusivamente il Piemonte, bisognerà attendere ancora qualche giorno per la decisione.