Ha emozionato molte persone la lettera di un’utente postata sotto l’ultimo post di Nadia Toffa, giornalista de ‘Le Iene’ che ci ha lasciato comando mesi fa

Nadia Toffa lettera commento utente post Instagram
Nadia Toffa

Lunedì 13 gennaio saranno esattamente cinque mesi dalla morte di Nadia Toffa. Una scomparsa che ha toccato molte persone non solo a causa della giovane età della donna, ma anche per l’affetto che tanti avevano nei confronti della giornalista scomparsa. L’inviata de ‘Le Iene‘ nei suoi ultimi mesi di vita non ha nascosto nulla del suo calvario sin dall’inizio. Da quando ha rivelato durante il programma televisivo di Italia Uno di avere un tumore cerebrale per poi passare alle operazioni chirurgiche, alle varie sedute di radio e chemioterapia.

Il tutto fatto per cercare di dare forza e coraggio a coloro che si trovavano a dover affrontare la sua stessa battaglia. Ebbene, sembra proprio che i messaggi di amore di Nadia siano arrivati a molti suoi follower che ancora oggi commentano sue foto postate sul suo profilo Instagram. Alcuni commenti riguardano il suo libro che la madre, Margherita Rebuffoni, ha pubblicato dopo la morte della figlia.

LEGGI ANCHE —> Nadia Toffa: la mamma parla della sepoltura e dice “L’ho nascosta in un posto segreto”

LEGGI ANCHE —> Nadia Toffa, il messaggio shock: “È viva, l’ho vista nel Duomo a Milano”

Nadia Toffa e la lettera che le dedica un’utente: “Il tuo libro come una medicina del cuore”

Nadia Toffa lettera commento utente post Instagram
Nadia Toffa

Uno di questi messaggi è stato pubblicato da Anna, un’utente che ha pubblicato una lunga lettera, molto toccante sotto l’ultimo post di Nadia: “Carissima Nadia, lo so, può sembrare assurdo scriverti qui, adesso che…non sei più visibile ad occhio umano. Eppure è qui che la gente ti incontrava ed è da questa finestra che mandavi bellissimi messaggi a tutti. È qui dunque il posto giusto, secondo me, dove farti arrivare le mie parole. Perchè lo so che, ovunque tu sia adesso, le leggerai con gli occhi dell’amore grande per la vita […]“.

Quindi la follower passa al secondo libro della bresciana: “Non ho comprato il tuo primo libro, avevo paura di leggerlo e forse non lo leggerò mai…invece ho comprato il tuo bellissimo secondo libro…quello dove, con una lucida consapevolezza, ci hai voluto dedicare i pensieri più veri e puri, epurati da tutto quello che può sembrare terreno… […] questo tuo libro non l’ho letto ancora tutto e non lo leggerò mai con ordine..ho capito che per rimanerci accanto, il tuo libro va tenuto a portata di mano e, all’occorrenza, come una benefica medicina del cuore, aprirne una pagina a caso e nutrirsi delle parole di un angelo passato per caso da queste parti per un periodo…adesso, ovunque tu sia, sono certa che ti starai continuando ad occupare, come solo tu sai fare, degli ultimi..semplicemente, infinitamente, grazie piccola grande guerriera. Anna“.