Il cucciolo di foca, Olaf, ha solamente tre giorni, ed ha perso la mamma, è stato portato nel centro di Pieterburen ed ammicca intenerendo tutti.

Olaf: il cucciolo di foca che ammicca ed intenerisce tutti
Olaf, il cucciolo di foca che intenerisce tutti

Il piccolo ha tre giorni di vita, ed ha perso la mamma, probabilmente in una tempesta, è stato ritrovato sulle spiagge in Olanda.

Nel centro dove lo hanno portato a Pieterburen, ammicca ed intenerisce tutto lo staff che lo sta curando.

Il piccolo Olaf

Olaf, così è stato chiamato, il piccolo di foca che dei passanti hanno trovato sulle spiagge olandesi, e la loro attenzione è stata richiamata perché il piccolo si lamentava.

Sono stati immediatamente chiamati i soccorsi, e nello specifico il Centro di riabilitazione e ricerca sulle foche di Peterburen.

LEGGI ANCHE —-> SALUTE E BELLEZZA : GLI ALIMENTI DA MANGIARE PER RESTARE GIOVANI ED IN FORMA

I volontari hanno capito che la madre non sarebbe ritornata dalla tempesta, hanno preso il piccolo e portato nel centro, per curarlo.

Il piccolo Olaf, è diventato il grande protagonista della loro pagina Facebook, perché ha un occhio malato, e sembra che ammicca, il video che hanno pubblicato ha catturato l’attenzione di molti.

Oltre al piccolo Olaf, che si sta riprendendo dalla congiuntivite, e mangia in tranquillità, è arrivata anche un altra foca che è stata salvata sempre dal centro, ed è stata chiamata Elsa.

Con il passare del tempo, magari potrebbe nascere una relazione, tra Olaf ed Elsa.

LEGGI ANCHE —-> NATALE: CINQUE SUPER CIBI CHE NON POSSONO MANCARE SULLE NOSTRE TAVOLE

Il centro di ricerca, comunica dalla sua pagina Facebook, le condizioni di salute del piccolo, ogni giorno.

Chi vuole, dal sito, è possibile anche adottare un cucciolo e prendersi cura di lui a distanza, un bellissimo gesto d’amore verso gli animali, in questo periodo dell’anno pieno di amore.

Questo è il video di quando Olaf incontra Elsa :

Zeehondje Elsa werd gisteren opgevangen vanuit Terschelling. Het is hier duidelijk te zien dat ze nog even niets moest hebben van schreeuwlelijk Olaf. Inmiddels liggen beide gemoedelijk te slapen en doen wij ons uiterste best voor hen te zorgen.

Pubblicato da Zeehondencentrum Pieterburen su Venerdì 13 dicembre 2019