Ho trovato Dio e sono rinata, e quindi non voglio più nascondere nulla: nei 12 anni in cui ho lavorato come infermiera al reparto Maternità dell’UTH ho scambiato nelle loro culle circa 5mila neonati“.

Sono queste le parole di Elizabeth Mwewa al quotidiano ‘Zambian Observer‘ dopo che il tumore terminale di cui soffre le ha fatto dire la verità su ciò che aveva fatto nel corso degli anni come infermiera.

La donna ha inoltre ammesso di aver scambiato i neonati nelle culle “per divertimento” e adesso chiede ai suoi concittadini di ” perdonarmi per tutto il male che ho fatto a bambini innocenti. Ho provocato il divorzio di alcune coppie che, sebbene fossero fedeli, hanno pensato a un tradimento dopo il test del DNA. Ho fatto allattare a molte madri figli non loro“.

Scambiavo i neonati per divertimento. Quindi se tutti i vostri fratelli e sorelle hanno la pelle molto scura e voi ce l’avete più chiara, è probabile che vi abbia scambiato io, e mi dispiace molto per questo“.

Tutti i genitori che hanno dato alla luce un figlio tra il 1983 e il 1995 in quella struttura sono stati invitati a fare la prova del Dna.