madre anaffettiva
Attenti alla condizione di madre anaffettiva, può costare caro ai vostri figli (websource/archivio)

La condizione della cosiddetta ‘madre anaffettiva’ vede il genitore che lo è non assolvere come dovrebbe al proprio compito. I rischi per i figli sono tanti.

Ci sono casi in cui può presentarsi la cosiddetta figura della ‘madre anaffettiva‘. Questa condizione avviene quando qualcosa non va nei rapporti tra il genitore ed i figli ancora in tenera età che stanno crescendo. Le mamme dovrebbero prendersi cura dei loro bimbi, di norma.

Ma può capitare che chi si trova a dover accudire ai propri figli sia incapace o comunque poco incline a mostrare le proprie emozioni ed a far vedere gioia ed amore, anche se effettivamente li prova.

Madre anaffettiva, ci sono solo contro e nessun pro

Ne parlano molti psicologi di questo, spiegando come si rischi di trasmettere un deficit comportamentale alla propria prole. Infatti i bambini potrebbero crescere con un vuoto, non sentendosi amati o voluto. La figura della madre anaffettiva si contraddistingue anche per la mancanza di rapporti fisici come abbracci, carezze e simili.

Componenti molto importanti per l’accettazione del bambino. E più in generale chi è anaffettivo non sa dare incoraggiamenti e giusti indirizzamenti su quali siano i modi giusti di comportarsi.

Si rischia di far venire su i piccoli con una mancanza di autostima che potrebbe costare caro loro e più in generale all’unione della famiglia.