Con meno di dieci minuti al giorno otterrete lo stesso effetto del drenaggio linfatico offerto dagli esperti.

Questi esercizi assicurano l’attenuazione del gonfiore e la riduzione della cellulite.

Ecco come fare, pronte?

  • Trovate uno specchio abbastanza grande che vi permetta di vedere il vostro corpo per intero.
  • Incrociate le braccia, aprite le mani e stringete le clavicole per stimolare la linfa e far sì che venga catturata dai linfonodi. Ripetete tre volte.
  • Subito dopo, premete per tre volte sull’ascella destra con la mano sinistra, poi ripetete il movimento con l’altra mano. Fate la stessa cosa con l’ascella sinistra.
  • Mettete la mano sul gomito e tenetela ferma, quindi fatela scivolare verso la spalla. Ripetete otto volte per ciascun braccio.
  • Poi premete sull’interno del braccio per tre volte. L’esercizio si conclude facendo scivolare le mani dal polso al gomito. Ripetete otto volte per ciascun braccio.
  • Adesso cercate le ossa dei fianchi (quelle vicino alla vita) e stringetele tre volte per ciascun lato. Sovrapponete le mani ed eseguite movimenti circolari intorno all’ombelico (ripetete cinque volte).
  • Quando avete finito, pizzicatevi la pancia fino a farla arrossare. Questo farà in modo che il corpo inizi a bruciare il grasso localizzato.
  • Rimanendo sempre sui fianchi, mettete le mani su entrambi i lati della vita, premete forte e spostate la pressione verso il centro della pancia. Ripetete cinque volte. Concludete la sessione pizzicandovi i fianchi e poi ripetete il primo movimento.
  • Scendendo verso il basso, mettete le mani sull’inguine e premete sui gangli per tre volte. Fate quindi scivolare la mano sulla gamba sinistra, passando per il ginocchio e finendo sull’inguine. Fate la stessa cosa con l’altra gamba e ripetete l’esercizio otto volte.
  • Stringete i pugni e fateli scivolare dal ginocchio verso la parte superiore. Ripetete otto volte. Poi stringete la parte posteriore del ginocchio per tre volte.
  • Adesso scendete verso il basso e fate scivolare le mani dal piede verso la parte posteriore del ginocchio per dieci volte.
  • Ripetete l’esercizio su entrambe le gambe salendo fino all’inguine.

Non sembra molto facile, vero? ma con un po’ di allenamento farete l’autodrenaggio a casa vostra!